Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 25923 del 15/10/2019

Cassazione civile sez. III, 15/10/2019, (ud. 30/05/2019, dep. 15/10/2019), n.25923

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TERZA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. TRAVAGLINO Giacomo – Presidente –

Dott. DI FLORIO Antonella – Consigliere –

Dott. SCARANO Luigi Alessandro – Consigliere –

Dott. FIECCONI Francesca – rel. Consigliere –

Dott. DELL’UTRI Marco Consiglie – –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA

sul ricorso 2061-2018 proposto da:

V.R., P.P.;

– ricorrenti –

contro

A.C.A., A.C.C., elettivamente

domiciliati in ROMA, VIA SAVOIA, 80, presso lo studio dell’avvocato

ELETTRA BIANCHI, rappresentati e difesi dall’avvocato VALENTINO

MIRANDA;

– controricorrenti –

e contro

A.C.C.;

– intimato –

avverso la sentenza n. 1110/2017 della CORTE D’APPELLO di SALERNO,

depositata il 16/11/2017;

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio del

30/05/2019 dal Consigliere Dott. FRANCESCA FIECCONI.

Fatto

RILEVATO IN FATTO

Che:

1. V.R., mediante il proprio procuratore alle liti, ex art. 390 c.p.c. depositava atto di rinuncia, sottoscritto il 22 febbraio 2019, del ricorso per cassazione della sentenza della Corte di appello di Salerno n. 1110/17, con relativa accettazione delle controparti e dei rispettivi difensori, e con compensazione delle spese giudiziali e rinuncia al vincolo di solidarietà professionale.

Diritto

CONSIDERATO IN DIRITTO

Che:

2. Il procedimento deve essere dichiarato estinto, ex art. 306 c.p.c., con compensazione integrale delle spese di lite.

P.Q.M.

La Corte, dichiara estinto il giudizio;

Compensa le spese tra le parti.

Così deciso in Roma, nella Camera di consiglio della Sezione Terza Civile, il 30 maggio 2019.

Depositato in Cancelleria il 15 ottobre 2019

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA