Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 25724 del 27/10/2017


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Cassazione civile, sez. VI, 27/10/2017, (ud. 26/09/2017, dep.27/10/2017),  n. 25724

 

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE T

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. CIRILLO Ettore – Presidente –

Dott. MANZON Enrico – Consigliere –

Dott. NAPOLITANO Lucio – rel. Consigliere –

Dott. VELLA Paola – Consigliere –

Dott. SOLAINI Luca – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 29879-2015 proposto da:

ARCONFRATERNITA DEI SANTI AGOSTINO E MONICA, SOTTO IL TITOLO

DELL’IMMACOLATA CONCEZIONE, in persona del legale rappresentante,

elettivamente domiciliata in ROMA, PIAZZA CAVOUR presso la

CANCELLERIA della CORTE di CASSAZIONE, rappresentata e difesa

dall’avvocato CLAUDIO FABRICATO RE;

– ricorrente –

contro

COMUNE di TORRE ANNUNZIATA; SOGET;

– intimato –

avverso la sentenza n. 4594/7/2015 della COMMISSIONE TRIBUTARIA

REGIONALE di NAPOLI, depositata il 15/05/2015;

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio non

partecipata del 26/09/2017 dal Consigliere Dott. LUCIO NAPOLITANO.

Fatto

FATTO E DIRITTO

La Corte:

rilevato che il ricorso per cassazione è stato notificato alla sola SO.G.E.T. S.p.A. in qualità di concessionaria per la riscossione del Comune di Torre Annunziata e non anche nei confronti del predetto Comune, sebbene esso fosse stato parte del doppio grado del giudizio di merito, quantunque non costituita;

ritenuto che occorra disporre previamente l’integrazione del contraddittorio nei confronti del Comune di Torre Annunziata, quale litisconsorte sul piano processuale.

PQM

Visto l’art. 331 c.p.c.;

Ordina l’integrazione del contraddittorio nei confronti del Comune di Torre Annunziata concedendo termine di giorni sessanta dalla comunicazione della presente ordinanza per il relativo adempimento e rinvia la causa a nuovo ruolo.

Così deciso in Roma, nella camera di consiglio, il 26 settembre 2017.

Depositato in Cancelleria il 27 ottobre 2017

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA