Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 25667 del 11/10/2019

Cassazione civile sez. VI, 11/10/2019, (ud. 12/09/2019, dep. 11/10/2019), n.25667

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE 2

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. LOMBARDO Luigi Giovanni – Presidente –

Dott. ABETE Luigi – Consigliere –

Dott. FORTUNATO Giuseppe – Consigliere –

Dott. DONGIACOMO Giuseppe – rel. Consigliere –

Dott. MARCHEIS BESSO Chiara – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 16109-2018 proposto da:

P.R., rappresentata e difesa da sè stessa ed elettivamente

domiciliata presso il suo studio a Roma, via Gregorio VII, 133;

– ricorrente –

contro

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA, rappresentato e difeso per legge

dall’AVVOCATURA GENERALE DELLO STATO, presso il cui uffici in Roma,

via dei Portoghesi 12, domicilia ex lege;

– intimato –

avverso l’ordinanza del TRIBUNALE DI ROMA, depositata il 16/3/2018;

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio non

partecipata del 12/9/2019 dal Consigliere Dott. DONGIACOMO GIUSEPPE.

Fatto

FATTO E DIRITTO

vista la proposta, formulata dal Relatore in data 7/6.12/7/2019, di accoglimento del ricorso per manifesta fondatezza;

ritenuto, tuttavia, che il ricorso risulta privo della ritenuta evidenza decisoria.

P.Q.M.

la Corte così provvede: rimette alla pubblica udienza.

Così deciso in Roma, nella Camera di Consiglio della Sezione Seconda Civile, il 12 settembre 2019.

Depositato in Cancelleria il 11 ottobre 2019

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA