Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 25350 del 09/10/2019

Cassazione civile sez. lav., 09/10/2019, (ud. 21/02/2019, dep. 09/10/2019), n.25350

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE LAVORO

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. NOBILE Vittorio – Presidente –

Dott. NEGRI DELLA TORRE Paolo – rel. Consigliere –

Dott. ARIENZO Rosa – Consigliere –

Dott. BLASUTTO Daniela – Consigliere –

Dott. PONTERIO Carla – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA

sul ricorso 2725-2017 proposto da:

GRUPPO COIN S.P.A., in persona del legale rappresentante pro tempore,

elettivamente domiciliato in ROMA, VIA ANTONIO BERTOLONI 31, presso

lo studio degli avvocati FABIO PULSONI e SILVIA MARESCA, che la

rappresentano e difendono;

– ricorrente –

contro

UNIONE GENERALE DEL LAVORO (UGL) – FEDERAZIONE TERZIARIO/BARI,

SEGRETERIA TERRITORIALE, in persona del legale rappresentante pro

tempore, elettivamente domiciliata in ROMA, P-LE DON G. MINZONI 9,

presso lo studio dell’avvocato ANTONINO GALLETTI, rappresentata e

difesa dagli avvocati MARTA NEGRONI, IRMA VACCARO GAMMONE;

– controricorrente –

avverso la sentenza n. 2428/2016 della CORTE D’APPELLO di BARI,

depositata il 15/11/2016 R.G.N. 396/2016;

Il P.M. ha depositato conclusioni scritte.

Fatto

PREMESSO

che con sentenza n. 2428/2016, pubblicata il 15 novembre 2016, la Corte di appello di Bari ha respinto il gravame di Gruppo Coin S.p.A. e conseguentemente confermato la sentenza di primo grado, con la quale il Tribunale della medesima sede, decidendo in sede di opposizione sul ricorso della Unione Generale del Lavoro (UGL) – Federazione Terziario/Bari Segreteria Territoriale, aveva ritenuto antisindacale, in quanto adottato in violazione della L. n. 300 del 1970, art. 22 il comportamento della società che, a seguito dell’avvenuta riduzione di due unità dell’organico della filiale ad insegna “(OMISSIS)” di (OMISSIS) e in applicazione del criterio stabilito della minore anzianità di servizio, aveva disposto con effetto dal 18 settembre 2013 anche il trasferimento di F.C., contestualmente nominata R.S.A. dell’organizzazione sindacale, presso la filiale di (OMISSIS);

– che avverso detta sentenza ha proposto ricorso per cassazione la società Gruppo Coin S.p.A. con sette motivi, cui ha resistito l’organizzazione sindacale con controricorso;

– che il Procuratore Generale ha presentato le proprie conclusioni scritte.

Diritto

RILEVATO

che risulta depositata copia del verbale di conciliazione in sede sindacale intervenuta fra le parti in data 10 maggio 2017 e istanza congiunta dei difensori per la declaratoria di cessazione della materia del contendere a spese compensate.

Ritenuto:

che sussistono le condizioni perchè possa farsi luogo alla pronuncia richiesta.

PQM

La Corte dichiara cessata la materia del contendere; spese compensate.

Così deciso in Roma, nell’adunanza camerale, il 21 febbraio 2019.

Depositato in Cancelleria il 9 ottobre 2019

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA