Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 2532 del 30/01/2019

Cassazione civile sez. III, 30/01/2019, (ud. 25/06/2018, dep. 30/01/2019), n.2532

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TERZA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. FRASCA Raffaele – Presidente –

Dott. DELL’UTRI Marco – Consigliere –

Dott. PORRECA Paolo – Consigliere –

Dott. MOSCARINI Anna – rel. Consigliere –

Dott. GUIZZI Stefano Giaime – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA

sul ricorso 29470/016 proposto da:

P.M., P.T., P.V.M.,

B.M., P.D., elettivamente domiciliati in ROMA,

VIA TARVISIO 2, presso lo studio dell’avvocato MASSIMO FARSETTI,

rappresentati e difesi dagli avvocati GIOVANNI VERDE, ROCCO BRUNO

giusta procura in calce al ricorso;

– ricorrenti –

contro

UNIPOLSAI ASSICURAZIONI SPA, già FONDIARIA SAI SPA, in persona del

suo procuratore speciale Dott.ssa G.G., elettivamente

domiciliata in ROMA, VIA VITTORIA COLONNA 18, presso lo studio

dell’avvocato ITALO BENIGNI, che la rappresenta e difende giusta

procura in calce al controricorso;

GENERALI ITALIA SPA, in persona del suo Dirigente e procuratore

speciale Dott. D.G., elettivamente domiciliata in ROMA,

VIA SAVOIA 84, presso lo studio dell’avvocato SIMONA FILIPPONE,

rappresentata e difesa dall’avvocato ERASMO AUGERI giusta procura in

calce al controricorso;

– controricorrente –

e contro

SOCAM SRL, A.V.;

– intimati –

avverso la sentenza n. 4433/2015 della CORTE D’APPELLO di NAPOLI,

depositata il 16/11/2015;

udita la relazione della causa svolta nella Camera di consiglio del

25/06/2018 dal Consigliere Dott. ANNA MOSCARINI.

Fatto

PREMESSO

che:

– B.M., P.T., V.M., D. e Marzia hanno proposto ricorso per la cassazione della sentenza della Corte d’Appello di Napoli, n. 4433 del 16/11/2015;

– si sono costituite con distinti controricorsi la Unipolsai Assicurazioni S.p.A. (già Fondiaria Sai S.p.A.) e la Generali Italia S.p.A.;

– nelle more della fissazione dell’adunanza camerale per la trattazione della causa, il legale dei ricorrenti avv. Rocco Bruno ha depositato dichiarazione di rinuncia al ricorso, con allegata procura speciale rilasciata e sottoscritta da tutti i ricorrenti;

– la rinuncia è stata sottoscritta, per adesione, ai sensi dell’art. 390, ult. co. c.p.c., dal difensore di Generali Italia S.p.A., avv. Erasmo Augeri, dal difensore di Unipolsai Assicurazioni S.p.A., avv. Italo Benigni, e dal prof. avv. Giovanni Verde, condifensore dei ricorrenti.

PQM

La Corte, considerata la rinuncia al ricorso, dichiara l’estinzione del giudizio di cassazione e compensa tra le parti le spese del giudizio di cassazione. Non sussistono i presupposti per il cd. raddoppio del contributo unificato ai sensi delD.P.R. n. 115 del 2002, art. 13, comma 1-quater, inserito dalla L. n. 228 del 2012, art. 1, comma 17.

Così deciso in Roma, nell’Adunanza Camerale della Sezione Terza Civile, il 25 giugno 2018.

Depositato in Cancelleria il 30 gennaio 2019

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA