Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 2452 del 04/02/2020

Cassazione civile sez. VI, 04/02/2020, (ud. 03/12/2019, dep. 04/02/2020), n.2452

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE 1

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. BISOGNI Giacinto – Presidente –

Dott. MARULLI Marco – Consigliere –

Dott. MERCOLINO Guido – Consigliere –

Dott. CAMPESE Eduardo – Consigliere –

Dott. DOLMETTA Aldo Angelo – rel. Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA

sul ricorso 24260-2017 proposto da:

BANCA ADRIATICA SPA già NUOVA BANCA DELLE MARCHE SPA, in persona del

legale rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliata in

ROMA, VIA FRANCESCO DENZA 3, presso lo studio dell’avvocato MARCO

BATTAGLIA, rappresentata e difesa dall’avvocato ISABELLA TREBBI

GIORDANI;

– ricorrente –

contro

APOLLO SPA, in persona del legale rappresentante pro tempore

elettivamente domiciliata in ROMA, VIA ORTIGARA 3, presso lo studio

dell’avvocato MICHELE AURELI, rappresentata e difesa dall’avvocato

ANTONIO PRETE;

– controricorrente –

avverso la sentenza n. 1546/2016 della CORTE D’APPELLO di BOLOGNA,

depositata il 13/09/2016;

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio non

partecipata del 03/12/2019 dal Consigliere Relatore Dott. DOLMETTA

ALDO ANGELO.

Fatto

CONSIDERATO

che in data 19 novembre 2019 UBI Banca – Unione Banche Italiane, s.p.a. che ha incorporato la s.p.a. Banca Adriatica, ha emesso, a mezzo del difensore avv. Isabella Trebbi, una dichiarazione “ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 390 c.p.c. di rinunciare agli atti del giudizio a spese compensate per il presente grado”;

che in data 21 novembre la s.p.a. Apollo, a mezzo del difensore avv. Antonio Prete, ha emesso dichiarazione di “contestuale rinuncia del proprio controricorso ex art. 390 c.p.c.”.

P.Q.M.

dichiara l’estinzione del giudizio di cassazione, compensate tra le parti le spese relative.

Così deciso in Roma, nella camera di consiglio della Sesta Sezione civile, il 3 dicembre 2019.

Depositato in cancelleria il 4 febbraio 2020

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA