Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 24062 del 23/10/2013


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Civile Ord. Sez. 6 Num. 24062 Anno 2013
Presidente: DI PALMA SALVATORE
Relatore: ACIERNO MARIA

ORDINANZA
sul ricorso 25602-2012 proposto da:
NOBILE ANTONINO NBLNNN57L20G273T, CICERO
ANGELA, ricorrenti che non hanno depositato il ricorso nei termini
prescritti dalla legge;
– ricorrenti non costituiti contro
ICCREA BANCA SPA – ISTITUTO DEL CENTRALE CREDITO
COOPERATIVO (già Istituto di Credito delle Casse Rurali ed
Artigiane) – società appartenente al gruppo bancario ICCREA e
soggetta ad attività di direzione e coordinamento della società Iccrea
holding SpA in persona del Presidente e legale rappresentante protempore, elettivamente domiciliata in ROMA, presso la CORTE DI
CASSAZIONE, rappresentata e difesa dall’avv. SPALLA PIETRO,
giusta procura speciale a margine del controricorso;

Data pubblicazione: 23/10/2013

- controricorrenti avverso la sentenza n. 1075/2011 della CORTE D’APPELLO di
PALERMO del 27.5.2011, depositata il 18/08/2011;
udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio del

E’ presente il Procuratore Generale in persona del Dott.
ANTONIETTA CARESTIA che ha concluso per l’improcedibilità del
ricorso.

Ric. 2012 n. 25602 sez. MI – ud. 09-07-2013
-2-

09/07/2013 dal Consigliere Relatore Dott. MARIA ACIERNO.

Rilevato che è stata depositata la seguente relazione nel provvedimento civile
iscritto a R.G. 25602 del 2012
“Nobile Antonino e Cicero Angela hanno proposto ricorso per cassazione avverso
la sentenza della Corte d’Appello di Palermo n. 75 del 2011.

Ritenuto che il ricorso è improcedibile, in quanto esso non è mai stato depositato
nella cancelleria di questa Corte come prescritto dall’art. 369 (cfr. da ultimo
15544 del 2012);
che, ove si condividano i predetti rilievi, il ricorso deve essere dichiarato
improcedibile”.
Il Collegio aderisce alla relazione.
P.Q.M.
La Corte dichiara improcedibile il ricorso.
Roma, 9 luglio 2013
Il Presidente

Ha resistito con controricorso ICCREA Banca spa.

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA