Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 23980 del 16/11/2011

Cassazione civile sez. lav., 16/11/2011, (ud. 20/10/2011, dep. 16/11/2011), n.23980

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE LAVORO

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. MIANI CANEVARI Fabrizio – Presidente –

Dott. LA TERZA Maura – Consigliere –

Dott. MAISANO Giulio – Consigliere –

Dott. FILABOZZI Antonio – rel. Consigliere –

Dott. MANCINO Rossana – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ordinanza

sul ricorso 15838-2007 proposto da:

S.A., elettivamente domiciliato in ROMA, VIA DEI

CARRARESI 23, presso lo studio dell’avvocato PROSPERI MASSIMO,

rappresentato e difeso dall’avvocato SAVARESE SILVIO, giusta delega

in atti;

– ricorrente –

contro

CLINIC CENTER S.P.A.;

– intimata –

sul ricorso 18825-2007 proposto da:

CLINIC CENTER S.P.A, in persona del legale rappresentante pro

tempore, elettivamente domiciliata in ROMA, CIRCONVALLAZIONE CLODIA

861 PIANO INT. 5, presso lo studio dell’avvocato MARTIRE ROBERTO, che

la rappresenta e difende unitamente all’avvocato ICOLARI UMBERTO,

giusta delega in atti;

– controricorrente e ricorrente incidentale –

contro

S.A.;

– intimato –

avverso la sentenza n. 533/2006 del TRIBUNALE di NAPOLI, depositata

il 14/06/2006 r.g.n. 45844/99;

udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del

20/10/2011 dal Consigliere Dott. ANTONIO FILABOZZI;

udito l’Avvocato SILVIO SAVARESE;5

Udito l’Avvocato MARTIRE ROBERTO;

udito il P.M. in persona del Sostituto Procuratore Generale Dott.

SERVELLO Gianfranco, che ha concluso per il rigetto di entrambi i

ricorsi.

Fatto

LA CORTE

nella composizione di cui al verbale d’udienza del 20.10.2001;

rilevato che nella precedente fase di merito è stata disposta l’integrazione del contraddittorio nei confronti dell’INPS, determinando così una situazione di litisconsorzio necessario ed.

processuale e di inscindibilità delle cause, con la necessità che venga integrato il contraddittorio nei confronti dell’Istituto previdenziale anche in questa sede di legittimità;

visti gli artt. 331 e 375 c.p.c..

P.Q.M.

dispone l’integrazione del contraddittorio nei confronti dell’INPS con termine al ricorrente per la notifica del ricorso, del controricorso e del presente provvedimento entro sessanta giorni dalla comunicazione dello stesso; rinvia la causa a nuovo ruolo.

Così deciso in Roma, il 20 ottobre 2011.

Depositato in Cancelleria il 16 novembre 2011

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA