Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 23752 del 10/10/2017


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Cassazione civile, sez. VI, 10/10/2017, (ud. 18/07/2017, dep.10/10/2017),  n. 23752

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE 2

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. D’ASCOLA Pasquale President – –

Dott. ORILIA Lorenzo – Consigliere –

Dott. CORRENTI Vincenzo – rel. Consigliere –

Dott. ABETE Luigi – Consigliere –

Dott. CRISCUOLO Mauro – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 23971-2016 proposto da:

PROMO S.R.L.(P.I. (OMISSIS)), in persona del legale rappresentante,

elettivamente domiciliato in ROMA, VIA FULCIERI PAULUCCI DE’ CALBOLI

n. 54, presso lo studio dell’avvocato VALERIO STANISCI, che lo

rappresenta e difende unitamente e disgiuntamente all’avvocato

SEBASTIANO DEL CASALE;

– ricorrente-

contro

A.N.A.S. S.P.A. in persona del legale rappresentante pro tempore,

PREFETTURA DI CHIETI – UFFICIO TERRITORIALE DEL GOVERNO, in persona

del Prefetto pro tempore, elettivamente domiciliati in ROMA, VIA DEI

PORTOGHESI 12, presso l’AVVOCATURA GENERALE DELLO STATO, che li

rappresenta e difende ope legis;

– controricorrenti –

avverso la sentenza n. 152/2016 del TRIBUNALE di VASTO, depositata il

05/05/2016;

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio non

partecipata del 18/07/2017 dal Consigliere Dott. CORRENTI VINCENZO.

Fatto

FATTO E DIRITTO

La Corte, dato atto che si è in attesa della decisione delle S.U. sull’art. 342 c.p.c., come da ordinanza di rimessione (Cass. 14-2/5-4-2017, n. 8845).

PQM

 

Rinvia a nuovo ruolo in attesa della decisione delle S.U..

Così deciso in Roma, il 18 luglio 2017.

Depositato in Cancelleria il 10 ottobre 2017

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA