Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 23652 del 27/10/2020

Cassazione civile sez. III, 27/10/2020, (ud. 25/09/2020, dep. 27/10/2020), n.23652

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TERZA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. GRAZIOSI Chiara – Presidente –

Dott. SCRIMA Antonietta – Consigliere –

Dott. MOSCARINI Anna – Consigliere –

Dott. GUIZZI Stefano Giaime – rel. Consigliere –

Dott. GORGONI Marilena – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 4040-2018 proposto da:

MOBILITA’ DI MARCA SPA, elettivamente domiciliata in ROMA, V.LE BRUNO

BUOZZI 51, presso lo studio dell’avvocato MARCELLO CARDI, che lo

rappresenta e difende unitamente all’avvocato MASSIMO ZAMPESE;

– ricorrente –

contro

DAL NEGRO IMMOBILIARE SRL, elettivamente domiciliato in ROMA, VIA

DELLA GIULIANA 44, presso lo studio dell’avvocato RAFFAELLO GIOIOSO,

rappresentato e difeso dagli avvocati LODOVICO FABRIS, SIMONE

CECCHIN;

– controricorrente –

avverso la sentenza n. 2786/2017 della CORTE D’APPELLO di VENEZIA,

depositata il 22/01/2018;

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio del

25/09/2020 dal Consigliere Dott. STEFANO GIAIME GUIZZI.

 

Fatto

FATTO E DIRITTO

La Corte:

ritenuto che le questioni oggetto del presente giudizio involgendo le tematiche della clausola condizionale, anche in relazione alla possibile configurazione di quella per cui è causa come “meramente potestativa”, nonchè dell’operatività della cd. “finzione di avveramento”, e, infine, dei presupposti per la configurabilità del cd. “negozio di accertamento” – presentino rilievo nomofilattico, tale da consigliarne la trattazione in pubblica udienza.

P.Q.M.

dispone rinvio in pubblica udienza.

Così deciso in Roma, il 25 settembre 2020.

Depositato in Cancelleria il 27 ottobre 2020

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA