Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 23649 del 27/10/2020

Cassazione civile sez. III, 27/10/2020, (ud. 16/09/2020, dep. 27/10/2020), n.23649

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TERZA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. VIVALDI Roberta – Presidente –

Dott. OLIVIERI Stefano – Consigliere –

Dott. SCARANO Luigi Alessandro – Consigliere –

Dott. SCRIMA Antonietta – Consigliere –

Dott. D’ARRIGO Cosimo – rel. Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso iscritto al n. 6049/2019 R.G. proposto da:

P.P., P.M., e P.F., nella qualità di

eredi di R.N., rappresentati e difesi dagli avvocati Romano

Vaccarella, Andrea Pietrolucci, e Marco De Santis, ed elettivamente

domiciliati presso lo studio di questi ultimi in Roma, Viale

Angelico, n. 92;

– ricorrenti e controricorrenti al ricorso incidentale –

contro

F.M.P.P., F.M.A.,

F.M.G., FA.MI.AL., C.N., nella qualità di

eredi di Fa.Mi.Gi., rappresentati e difesi

dall’avvocato Federico Galgano, ed elettivamente domiciliati in

Roma, Piazza Augusto Imperatore, n. 22, presso lo studio

dell’avvocato Guido Maria Pottino;

– controricorrenti e ricorrenti incidentali –

INTESA SAN PAOLO S.P.A., in persona del legale rappresentante pro

tempore, rappresentata e difesa dall’avvocato Michele Giuseppe

Vietti, ed elettivamente domiciliata presso il suo studio in Roma,

Via Cavour, n. 305;

– controricorrente –

Z.S., e Z.G., in proprio e quale procuratrice

generale di Z.F., quali eredi di R.G.,

rappresentati e difesi dagli avvocati Francesco Camerini, Anna

Rossi, Paola Rossi, e Adriano Rossi ed elettivamente domiciliati

presso il loro studio in Roma, Viale delle Milizie, n. 1;

– ricorrenti, controricorrenti e ricorrenti incidentali –

LLOYD’S OF LONDON, rappresentanza generale per l’Italia;

– intimata –

avverso la sentenza n. 8021/2018 della Corte d’appello di Roma,

depositata il 13/12/2018;

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio del

16/09/2020 dal Consigliere Dott. Cosimo D’Arrigo.

 

Fatto

RITENUTO E CONSIDERATO

In data 4 settembre 2020, quindi prima che avesse inizio la trattazione dei ricorsi in camera di consiglio, l’avvocato Andrea Pietrolucci, anche a nome di tutti di difensori delle altre parti costituite, ha presentato un’istanza congiunta di differimento, in quanto sono in corso trattative per un bonario componimento della lite.

L’istanza può trovare accoglimento, in quanto l’eventuale raggiungimento di un accordo fra le parti determinerebbe la sopravvenuta cessazione dell’interesse alla decisione dei ricorsi principali e di quelli incidentali.

P.Q.M.

rinvia la causa a nuovo ruolo.

Così deciso in Roma, il 16 settembre 2020.

Depositato in Cancelleria il 27 ottobre 2020

 

 

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA