Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 23556 del 11/11/2011

Cassazione civile sez. III, 11/11/2011, (ud. 12/10/2011, dep. 11/11/2011), n.23556

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TERZA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. TRIFONE Francesco – Presidente –

Dott. PETTI Giovanni Battista – Consigliere –

Dott. UCCELLA Fulvio – Consigliere –

Dott. DE STEFANO Franco – Consigliere –

Dott. BARRECA Giuseppina Luciana – rel. Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ordinanza

sul ricorso 432/2007 proposto da:

HOTEL FRANCESCHI S.R.L. in persona del suo amministratore unico e

legale rappresentante Dott. F.A., elettivamente

domiciliata in ROMA, CORSO TRIESTE 95, presso lo studio dell’avvocato

GARONE Gianfrancesco, che la rappresenta e difende unitamente

all’avvocato REGOLI SAURO giusto mandato in atti;

– ricorrente –

contro

NATIONAL WESTMININSTER BANK PLC in persona dell’Assistente Segretario

e legale rappresentante sig. D.J.L., elettivamente

domiciliata in ROMA, VIA DI VILLA SACCHETTI 11, presso lo studio

dell’avvocato GUASTADISEGNI Fabio, che la rappresenta e difende

unitamente all’avvocato ALESSIO CARMELO giusto mandato in atti;

– controricorrenmte –

e contro

INTERNATIONAL BIG WORKS S.R.L. in persona del legale rappresentante

pro tempore, elettivamente domiciliato in ROMA, presso la CANCELLERIA

DELLA CORTE DI CASSAZIONE, rappresentata e difesa dall’avvocato LEMME

GIULIANO, che la rappresenta e difende unitamente all’avvocato

BIGLIARDI ALBERTO giusto mandato in atti;

– resistente –

sul ricorso 4397/2007 proposto da:

INTERNATIONAL BIG WORKS S.R.L. in persona del suo legale

rappresentante pro tempore Sig. O.G., elettivamente

domiciliata in ROMA, presso la CANCELLERIA DELLA CORTE DI CASSAZIONE,

rappresentata e difesa dall’avvocato LEMME GIULIANO, che la

rappresenta e difende unitamente all’avvocato BIGLIARDI ALBERTO

giusto mandato in atti;

– ricorrente –

contro

NATIONAL WESTMINSTER BANK PLC in persona dell’Assistente Segretario e

legale rappresentante sig. D.J.L., elettivamente

domiciliata in ROMA, VIA DI VILLA SACCHETTI 11, presso lo studio

dell’avvocato GUASTADISEGNI FABIO, che la rappresenta e difende

unitamente all’avvocato ALESSIO CARMELO giusto mandato in atti;

– controricorrenti –

e contro

HOTEL FRANCESCHI S.R.L.;

– intimato –

avverso la sentenza n. 1004/2006 del TRIBUNALE di LUCCA, depositata

il 21/07/2006 R.G.N. 953/2002;

udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del

12/10/2011 dal Consigliere Dott. GIUSEPPINA LUCIANA BARRECA;

udito l’Avvocato GIANFRANCESCO GARONE;

udito l’Avvocato GIULIANO LEMME; udito l’Avvocato FABIO

GUASTADISEGNI;

udito il P.M., in persona del Sostituto Procuratore Generale Dott.

GOLIA Aurelio, che ha concluso con l’inammissibilità del ricorso.

La Corte:

Fatto

FATTO E DIRITTO

letto il ricorso proposto da Hotel Franceschi s.r.l. contro la International Big Works s.r.l. e la National Westminster Bank PLC, per la cassazione della sentenza resa dal Tribunale di Lucca il 25 marzo – 21 luglio 2006; letti il controricorso ed il ricorso incidentale della prima delle dette intimate, nonchè il controricorso della seconda; rilevato che è stato depositato atto di rinunzia della ricorrente, sottoscritto dal legale rappresentante di quest’ultima e dal difensore;

rilevato che alla rinuncia ha aderito la controricorrente e ricorrente incidentale International Big Works s.r.l., ma non anche la resistente National Westminster Bank PLC; ritenuto che, pertanto, i ricorsi principale ed incidentale debbano essere riuniti ed il giudizio di cassazione debba essere dichiarato estinto per rinuncia, con riferimento ad entrambi;

ritenuto che, ai sensi dell’art. 391 c.p.c., u.c., non deve essere pronunciata condanna alle spese, nei confronti di International Big Works s.r.l., mentre la ricorrente va condannata, ai sensi dell’art. 391 cod. proc. civ., comma 2, al pagamento delle spese processuali in favore della National Westminster PLC.

P.Q.M.

La Corte, riuniti i ricorsi, dichiara estinto il giudizio di cassazione. Condanna la ricorrente al pagamento delle spese del giudizio di cassazione nei confronti della National Westminster Bank PLC, che liquida nell’importo complessivo di Euro 9.500,00, di cui Euro 200,00 per esborsi, oltre rimborso spese generali, I.V.A. e C.P.A. come per legge.

Così deciso in Roma, il 12 ottobre 2011.

Depositato in Cancelleria il 11 novembre 2011

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA