Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 23544 del 27/08/2021

Cassazione civile sez. VI, 27/08/2021, (ud. 11/05/2021, dep. 27/08/2021), n.23544

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE L

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. ESPOSITO Lucia – Presidente –

Dott. DI PAOLANTONIO Annalisa – Consigliere –

Dott. PONTERIO Carla – rel. Consigliere –

Dott. AMENDOLA Adelaide – Consigliere –

Dott. BELLE’ Roberto – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 31867-2019 proposto da:

INPS – ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE, in persona del

legale rappresentante pro tempore, in proprio e quale procuratore

della SOCIETA’ DI CARTOLARIZZAZIONE DEI CREDITI INPS (SCCI) SPA,

elettivamente domiciliato in ROMA, VIA CESARE BECCARIA 29, presso

l’AVVOCATURA CENTRALE DELL’ISTITUTO, rappresentato e difeso dagli

avvocati CARLA D’ALOISIO, LELIO MARITATO, ANTONINO SGROI, EMANUELE

DE ROSE;

– ricorrente –

contro

C.A.;

– intimata –

avverso la sentenza n. 243/2019 della CORTE D’APPELLO di L’AQUILA,

depositata il 18/04/2019;

udita la relazione della causa svolta nella Camera di consiglio non

partecipata dell’11/05/2021 dal Consigliere Relatore Dott. CARLA

PONTERIO.

 

Fatto

CONSIDERATO

che:

1. il decreto di fissazione dell’adunanza in Camera di consiglio, con la relazione del giudice relatore, non è stato notificato, ai sensi dell’art. 380 bis c.p.c., ai difensori dell’Istituto ricorrente, nonostante gli stessi nel ricorso per cassazione avessero indicato correttamente l’indirizzo di posta elettronica certificata, come previsto dall’art. 366 c.p.c., comma 2, a seguito della modifica introdotta dalla L. n. 183 del 2011, art. 25;

2. occorre pertanto disporre un rinvio a nuovo ruolo del presente procedimento per consentire la rituale notifica del decreto di fissazione dell’adunanza in Camera di consiglio, unitamente alla proposta del consigliere relatore.

P.Q.M.

La Corte dispone il rinvio del procedimento a nuovo ruolo.

Così deciso in Roma, nell’adunanza camerale, il 11 maggio 2021.

Depositato in Cancelleria il 27 agosto 2021

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA