Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 22 del 03/01/2020

Cassazione civile sez. II, 03/01/2020, (ud. 14/11/2019, dep. 03/01/2020), n.22

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SECONDA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. SAN GIORGIO Maria Rosaria – Presidente –

Dott. PICARONI Elisa – Consigliere –

Dott. ABETE Luigi – Consigliere –

Dott. DE MARZO Giuseppe – rel. Consigliere –

Dott. VARRONE Luca – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 16895/2018 proposto da:

BANCA D’ITALIA, in persona del legale rappresentante pro tempore,

elettivamente domiciliata in ROMA, presso la propria sede in

(OMISSIS), rappresentata e difesa dagli avvocati PAOLA BATTISTINI E

MARCO MANCINI dell’Avvocatura della Banca stessa;

– ricorrente –

contro

C.C., INVESTIMENTI E SVILUPPO SGR SPA IN LIQUIDAZIONE COATTA

AMMINISTRATIVA;

– intimati –

avverso la sentenza n. 53/2017 della CORTE D’APPELLO di MILANO,

depositata il 30/11/2017;

udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del

14/11/2019 dal Consigliere Dott. GIUSEPPE DE MARZO;

udito il P.M., in persona del Sostituto Procuratore Generale Dott.

PEPE Alessandro, che ha concluso per l’accoglimento del ricorso;

udito l’Avvocato Michele Cossa con delega orale dell’avvocato Marco

Mancini, difensore della ricorrente, che ha chiesto l’accoglimento

del ricorso.

La Corte:

Fatto

FATTO E DIRITTO

Rilevato che la sentenza impugnata è stata resa dalla Corte d’appello di Milano nei confronti di C.C., quale amministratore delegato della Investimenti e Sviluppo SGR s.p.a. e nei confronti di quest’ultima quale soggetto indicato, nel provvedimento n. (OMISSIS) del 17 aprile 2012, approvato con Delib. n. 314 del 2012, dal Direttorio della Banca d’Italia, come responsabile in solido per il pagamento della sanzione; considerato che il ricorso proposto nell’interesse del C. non risulta essere stato notificato alla Investimenti e Sviluppo SGR s.p.a..

P.Q.M.

ordina l’integrazione del contraddittorio nei confronti della Investimenti e Sviluppo SGR s.p.a. da eseguirsi entro sessanta giorni dalla comunicazione della presente ordinanza.

Così deciso in Roma, il 14 novembre 2019.

Depositato in Cancelleria il 3 gennaio 2020

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA