Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 20884 del 14/10/2016


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Cassazione civile sez. III, 14/10/2016, (ud. 24/06/2016, dep. 14/10/2016), n.20884

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TERZA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. DI AMATO Sergio – Presidente –

Dott. OLIVIERI Stefano – Consigliere –

Dott. SCARANO Luigi Alessandro – Consigliere –

Dott. RUBINO Lina – Consigliere –

Dott. CIRILLO Francesco Maria – rel. Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 23547-2013 proposto da:

UNIPOL ASSICURAZIONI SPA, (OMISSIS) già UGF ASSICURAZIONI SPA, in

persona del dott. PA.MA., elettivamente domiciliata in ROMA,

VIA POSTUMIA 1, presso lo studio dell’avvocato FRANCESCO FERRONI,

che la rappresenta e difende giusta procura in calce al ricorso;

– ricorrente –

contro

D.P.C., elettivamente domiciliato in ROMA, VIA FILIPPO

CIVININI 12, presso lo studio dell’avvocato PIETRO POMANTI, che lo

rappresenta e difende unitamente all’avvocato IVANO CONO GERMANO

FAZIO giusta procura in calce al controricorso;

G.C., C.C., elettivamente domiciliati in ROMA,

PIAZZA SS. APOSTOLI, 73, presso lo studio dell’avvocato COLOMBA DE

SIMONE, rappresentati e difesi dall’avvocato LUIGI RODINI giusta

procura in calce al controricorso;

GI.SI.CA., CA.NI., elettivamente domiciliati in

ROMA, VIA P. TACCHINI 7, presso lo studio dell’avvocato FABRIZIO

POLESE, rappresentati e difesi dall’avvocato LUIGI RODINI giusta

procura in calce al controricorso;

P.T., R.B.R., PI.SI., GR.MO.,

elettivamente domiciliati in ROMA, VIA P. TACCHINI 7, presso lo

studio dell’avvocato FABRIZIO POLESE, rappresentati e difesi

dall’avvocato ALOMA REZZARO giusta procura in calce al

controricorso;

B.L., A.M.P., elettivamente domiciliati in

ROMA, VIA FILIPPO CIVININI 12, presso lo studio dell’avvocato PIETRO

POMANTI, che li rappresenta e difende unitamente all’avvocato IVANO

CONO GERMANO FAZIO giusta procura in calce al controricorso;

– controricorrenti –

e contro

COOP EDILIZIA MOZART ARL IN LCA, + ALTRI OMESSI

– intimati –

avverso la sentenza n. 1726/2013 della CORTE D’APPELLO di TORINO,

depositata il 09/08/2013;

udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del

24/06/2016 dal Consigliere Dott. FRANCESCO MARIA CIRILLO;

udito l’Avvocato ROSINA SERAFINI per delega;

udito l’Avvocato FEDERICA STOPPONI per delega;

udito l’Avvocato ALOMA REZZARO anche per delega;

udito il P.M. in persona del Sostituto Procuratore Generale Dott.

PATRONE Igniazio, che ha concluso per l’accoglimento del ricorso.

Fatto

FATTO E DIRITTO

La Corte,

rilevato che ai fini della decisione del secondo motivo di ricorso è necessaria l’acquisizione del fascicolo d’ufficio, che non risulta essere stato trasmesso a questa Corte.

P.Q.M.

dispone l’acquisizione del fascicolo di ufficio e rinvia la trattazione del ricorso a nuovo ruolo.

Così deciso in Roma, nella Camera di consiglio della Sezione Terza Civile, il 24 giugno 2016.

Depositato in Cancelleria il 14 ottobre 2016

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA