Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 20799 del 01/08/2019

Cassazione civile sez. VI, 01/08/2019, (ud. 13/06/2019, dep. 01/08/2019), n.20799

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE 2

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. D’ASCOLA Pasquale – Presidente –

Dott. CORRENTI Vincenzo – rel. Consigliere –

Dott. FORTUNATO Giuseppe – Consigliere –

Dott. CRISCUOLO Mauro – Consigliere –

Dott. DONGIACOMO Giuseppe – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 25555-2018 proposto da:

C.A., elettivamente domiciliato in ROMA, PIAZZA CAVOUR

presso la CANCELLERIA della CORTE di CASSAZIONE, rappresentato e

difeso dall’avvocato SECCHI ALBERTO CARLO FILIPPO;

– ricorrente –

contro

P.R., P.F., P.C., elettivamente

domiciliate in ROMA, PIAZZA CAVOUR presso la CANCELLERIA della CORTE

di CASSAZIONE, rappresentate e difese dall’avvocato BARDINI

GIUSEPPE;

– controricorrenti –

avverso la sentenza n. 228/2016 del TRIBUNALE di TEMPIO PAUSANIA,

depositata l’11/04/2016;

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio non

partecipata del 13/06/2019 dal Consigliere Relatore Dott. CORRENTI

VINCENZO.

Fatto

FATTO E DIRITTO

La Corte, dato atto della memoria delle controricorrenti e ritenuta l’opportunità del rinvio alla pubblica udienza mancando l’evidenza decisoria che giustifica la trattazione presso la sesta sezione.

P.Q.M.

Rinvia a nuovo ruolo per la trattazione alla pubblica udienza.

Così deciso in Roma, il 13 giugno 2019.

Depositato in Cancelleria il 1 agosto 2019

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA