Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 20474 del 02/08/2018





Civile Ord. Sez. 1 Num. 20474 Anno 2018
Presidente: GIANCOLA MARIA CRISTINA
Relatore: TRICOMI LAURA

sul ricorso 28531/2013 proposto da:

Bombardieri Carmen, Bombardieri Mariangela, Pardatscher Stefano,
Scaramuzzino Alessandra, Mazza Tommaso, Provenzano Raffaele,
Sestito Michele, Orlando Fabrizio, Rotundo Saverio, Rocca Giuseppe,
Pinto Giuseppe, Bagnato Rosario, Barbieri Daniela, Marasco Caterina,
Maida Massimiliano, Mosca Tiziano, Maida Cesare, Clodomiro
Alessandra, tutti elettivamente domiciliati in Roma, Via Premuda n.2,
presso lo studio dell’avvocato Bombardieri Leandro, rappresentati e
difesi dall’avvocato Gentili Angelo, giusta procura in calce al ricorso;
-ricorrenti 1
R.G.N. 28531/2013
Cons. est. Laura Tricorni

Data pubblicazione: 02/08/2018

contro
Adamo Maurizio, Astorino Davide, Barbuto Giuseppe, Barone
Gianmarco, Barone Maria Francesca, Bianchi Giancarlo, Bisconti
Annarita, Bonofiglio Pierluigi, Cafagna Patrizia Rachele, Carioti
Monica, Catrambone Francesca, Colaci Lina, Conte Elisabetta,

Maria, Cristofalo Paola, Curigliano Gaetana, Cutugno Gianluca, Davoli
Angelo, Davoli Edoardo, De Filippis Sandro, De Masi Valentina, De
Simone Giuseppina, Donato Battista, Dornio Angela, Filasto’ Antonio,
Gabriele Giuliano, Gambera Roberto, Greco Nada, Greco Vincenzo,
Griffeo Guglielmo, Griffeo Guglielmo, Groccia Annamaria, Guastella
Andrea, Guzzi Alessio, La Manna Massimo, Le Pera Agnese, Le Pera
Ilaria, Malta Marianna, Marino Gianluca, Mauro Michele, Militi Maria
Rita, Montalto Pierluigi, Mosca Giuseppe, Palaia Barbara, Parentela
Giuseppe, Partenope Anna Ester, Perri Pasquale, Petrillo Giovanni,
Pignataro Pasquale Santino, Pitera’ Pasqualino, Procopio Walter Ivan,
Quattrone Giovanni, Quattrone Maria Paola, Raffa Simona, Randazzo
Giampiero, Rotundo Elena, Rotundo Graziella, Russolillo Nunzio,
Scarfone Gianluca, Secchi Antonio, Secchi Giovanni, Secchi Luca,
Severino Teresa, Sinopoli Umberto, Tomaselli Giuseppe, Varano
Eliana, Varano Leopoldo, Ventura Vitaliano;
– intimati avverso la sentenza n. 629/2013 della CORTE D’APPELLO di
CATANZARO, depositata il 09/05/2013;
udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio del
06/07/2018 dal cons. TRICOMI LAURA.

2
R.G.N. 28531/2013
Cons. est. Laura Tricorni

Cooperativa Edilizia Azzurra ’83 a r.I., Cosentino Nicola, Crisafi Laura

RITENUTO CHE:

In data 23/05/2009, nell’ambito di una pluralità di procedure
arbitrali riunite che vedevano contrapposti una pluralità di soci e la

lodo con il quale:
– aveva annullato la delibera della Cooperativa Edilizia Azzurra 83
a r.l. del 28/07/2008, con la quale era stato approvato il bilancio di
esercizio al 31/12/2007, e la delibera straordinaria nella stessa data
con la quale veniva posta in liquidazione la cooperativa e nominato il
liquidatore;
– aveva dichiarato la nullità della delibera del 23/04/2008 e delle
delibere quelle del C. di A. del 05/04/2007, n.7, del 13/04/2007, n.9,
e del 01/04/2008, n.4, ivi ratificate;
– aveva dichiarato la nullità del recesso dei soci chiamati nel
giudizio, respingendo la domanda solo nei confronti di Severino
Teresa.
Il lodo veniva impugnato per nullità in via principale ed in via
incidentale.
La Corte di appello di Catanzaro rigettava l’impugnazione
principale e l’impugnazione incidentale e provvedeva sulle spese del
giudizio.
I ricorrenti in epigrafi indicati, con il patrocinio legale dell’avv.
Angelo Gentili del Foro di Cosenza, hanno proposto sei motivi di
ricorso per cassazione; nessuno si è costituito con controricorso.

3
R.G.N. 28531/2013
Cons. est. Lauro Tricorni

Cooperativa Edilizia Azzurra 83 a r.I., l’Arbitro unico aveva emesso il

Il ricorso è stato fissato per l’adunanza in camera di consiglio del
06/07/2018, ai sensi degli artt. 375, ultimo comma, e 380 bis 1, cod.
proc. civ.
In data 28/06/2018 l’avv. Leandro Bombardieri, domiciliatario
dell’avv. Angelo Gentili ha comunicato che quest’ultimo è deceduto in

CONSIDERATO CHE:
il decesso del difensore costituito comporta l’interruzione del
processo dal giorno della morte, ai sensi dell’art.301 e ss. cod. proc.
civ., e che va disposta la comunicazione della fissazione della data
della nuova adunanza camerale personalmente ai ricorrenti, già
assistiti dall’avv. Angelo Gentili, deceduto;
P.Q.M.
Dispone il rinvio a nuovo ruolo della controversia e la
comunicazione della fissazione della data della nuova adunanza
camerale personalmente ai ricorrenti, già assistiti dall’avv. Angelo
Gentili, deceduto.
Manda alla Cancelleria per gli adempimenti
Così deciso in Roma, camera di consiglio del 6 luglio 2018.
Il Presidente
(Maria Cristina Giancola)

COTE SUPREMA DI CASSAZIONE
Prima Seziane Civile

Cosenza in data 11/09/2016.

Scarica il pdf originale della sentenza:

DOWNLOAD

LEGGI ANCHE

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA


Rob Kelley Womens Jersey