Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 20146 del 24/09/2020

Cassazione civile sez. III, 24/09/2020, (ud. 10/02/2020, dep. 24/09/2020), n.20146

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TERZA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. AMENDOLA Adelaide – Presidente –

Dott. FIECCONI Francesca – Consigliere –

Dott. VALLE Cristiano – Consigliere –

Dott. TATANGELO Augusto – Consigliere –

Dott. MOSCARINI Anna – rel. Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 20400-2019 proposto da:

B.P.A., elettivamente domiciliato in ROMA, VIA TACITO

41, presso lo studio dell’avvocato SALVATORE LUCIO PATTI, che lo

rappresenta e difende;

– ricorrente –

contro

STATO ITALIANO;

– intimato –

avverso la sentenza n. 1084/2018 della CORTE D’APPELLO di SALERNO,

depositata il 17/07/2018;

udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del

10/02/2020 dal Consigliere Dott. MOSCARINI ANNA.

 

Fatto

PREMESSO IN FATTO

CHE:

– il Dott. B.P.A. ha proposto ricorso per la cassazione della sentenza della Corte d’Appello di Salerno che, confermando la sentenza di primo grado, ha rigettato la sua domanda volta ad ottenere il risarcimento dei danni non patrimoniali derivanti da esercizio illegittimo della giurisdizione;

– la causa è stata fissata per la decisione alla Pubblica Udienza del 10 febbraio 2020;

– il Collegio ha verificato che il ricorso per cassazione è stato erroneamente notificato all’Avvocatura Distrettuale dello Stato anzichè all’Avvocatura Generale dello Stato e che tale nullità della notifica può essere sanata con il rinnovo della medesima;

– conseguentemente il Collegio si è riconvocato per la data odierna per procedere agli incombenti del caso.

Diritto

CONSIDERATO IN DIRITTO

CHE:

– appare opportuno rinviare la causa a nuovo ruolo ed assegnare al ricorrente il termine di giorni 60 dalla comunicazione della presente ordinanza per il rinnovo della notifica.

PQM

La Corte rinvia la causa a nuovo ruolo e manda alla cancelleria per la comunicazione della presente ordinanza interlocutoria assegnando al ricorrente il termine di giorni 60 dalla comunicazione della stessa per il rinnovo della notifica all’Avvocatura Generale dello Stato.

Così deciso in Roma, nella Camera di Consiglio della Terza Sezione Civile, il 16 aprile 2020.

Depositato in Cancelleria il 24 settembre 2020

 

 

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA