Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 20027 del 27/07/2018


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Civile Ord. Sez. U Num. 20027 Anno 2018
Presidente: TIRELLI FRANCESCO
Relatore: DE CHIARA CARLO

ORDINANZA

sul ricorso
ricorso 24721-2016 proposto da:
AUTORITA’ PORTUALE DI GENOVA e comunque per l’AUTORITA’ DI
SISTEMA PORTUALE DEL MAR LIGURE OCCIDENTALE succeduta alla
prima, in persona del legale rappresentante pro tempore, MINISTERO
DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI, in persona del Ministro
pro tempore, elettivamente domiciliati in ROMA, VIA DEI
PORTOGHESI 12, presso l’AVVOCATURA GENERALE DELLO STATO
– ricorrenti contro

TRINGALI LUCIA, URSINO GIUSEPPE, elettivamente domiciliati in
ROMA, VIA DI SAN NICOLA DA TOLENTINO 67, presso lo studio
dell’avvocato STEFANO PARLATORE (STUDIO LEGANCE – AVVOCATI

Data pubblicazione: 27/07/2018

ASSOCIATI), che li rappresenta e difende unitamente agli avvocati
FILIPPO PACCIANI e FILIPPO ANDREA ZORZI
– con troricorrenti nonchè contro

CANEPA GIUSEPPE, PIERACCI ANDREA

avverso la sentenza n. 1205/2016 del CONSIGLIO DI STATO,
depositata il 23/03/2016.
Udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del
22/05/2018 dal Presidente CARLO DE CHIARA;
udito il Pubblico Ministero, in persona dell’Avvocato Generale LUIGI
SALVATO, che ha concluso per l’estinzione del ricorso per rinunzia;
uditi gli avvocati Maria Vittoria Lumetti per l’Avvocatura Generale
dello Stato e Filippo Pacciani;
rilevato che l’Amministrazione ricorrente ha rinunziato al ricorso con
atto ritualmente notificato alle controparti costituite, le quali tuttavia
non hanno dichiarato di accettare la rinunzia;
ritenuto che pertanto va dichiarata l’estinzione del giudizio di
cassazione;
ritenuto che l’Amministrazione rinunziante va condannata alle spese
processuali, liquidate come in dispositivo;
P.Q.M.

La Corte dichiara estinto il giudizio di cassazione per rinunzia al
ricorso. Condanna l’Amministrazione ricorrente al pagamento, in
favore dei controricorrenti, delle spese del giudizio di legittimità, che
liquida in C 4.000,00 per compensi, oltre alle spese generali nella
misura del 15 %, agli esborsi liquidati in C 200,00 e agli accessori di
legge.

Ric. 2016 n. 24721 sez. SU – ud. 22-05-2018

-2-

– intimati –

Così deciso in Roma nella camera di consiglio del 22 maggio

2018

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA