Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 19744 del 08/08/2017


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Cassazione civile, sez. III, 08/08/2017, (ud. 26/04/2017, dep.08/08/2017),  n. 19744

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TERZA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. TRAVAGLINO Giacomo – Presidente –

Dott. SCODITTI Enrico – Consigliere –

Dott. DELL’UTRI Marco – Consigliere –

Dott. TATANGELO Augusto – Consigliere –

Dott. AMBROSI Irene – rel. Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 9194-2014 proposto da:

C.M.V., elettivamente domiciliato in ROMA, VIA

FLAMINIA 71, presso lo studio dell’avvocato ANTONIO ACETO,

rappresentato e difeso dall’avvocato MARIO ZARRELLI giusta procura

speciale in calce al ricorso;

– ricorrenti –

contro

COMUNE NAPOLI, in persona del Sindaco p.t. elettivamente domiciliato

in ROMA, VIA FRANCESCO DENZA 50-A, presso lo studio dell’avvocato

NICOLA LAURENTI, rappresentato e difeso dall’avvocato FABIO MARIA

FERRARI giusta procura speciale in calce al controricorso;

V.S. elettivamente domiciliato in ROMA, VIA CICERONE

44, presso lo studio dell’avvocato AGNESE CRISTOFARO LA TERZA,

rappresentato e difeso dagli avvocati GIUSEPPE D’ACUNTO, FRANCESCO

MARIA D’ACUNTO giusta procura speciale in calce al controricorso;

G.L., G.M., G.R., G.F.

nato a (OMISSIS), tutti in qualità di eredi di G.F.

deceduto elettivamente domiciliati in ROMA, VIA TARVISIO n. 2,

presso lo studio dell’avvocato MASSIMO FARSETTI, rappresentati e

difesi dagli avvocati LUCIANA VERDE e GIOVANNI VERDE giusta procura

speciale a margine del controricorso;

– controricorrente –

e contro

G.O., + ALTRI OMESSI

– intimati –

avverso la sentenza n. 4483/2013 della CORTE D’APPELLO di NAPOLI,

depositata il 20/12/2013;

udita la relazione della causa svolta nella Camera di consiglio del

26/04/2017 dal Consigliere Dott. IRENE AMBROSI.

Fatto

RILEVATO

che:

C.M.V. propone ricorso per cassazione articolato in sei motivi avverso la sentenza della Corte di appello di Napoli 13 dicembre 2013 n. 4483 con cui è stata respinta l’impugnazione dallo stesso proposta avverso la sentenza del tribunale della stessa città che ha rigettato la domanda dal predetto proposta nei confronti del Comune di Napoli e di A.A., + ALTRI OMESSI

depositano distinti atti di controricorso: il Comune di Napoli, G.L., G.M., G.R. e G.F. nella qualità di eredi di G.F., nonchè V.S.;

viene fissata udienza in Camera di consiglio in data 26 aprile 2017 per l’esame della causa.

Diritto

CONSIDERATO

che:

con istanza in data 19 aprile 2017 il difensore del ricorrente C., avv. Mario Zarrelli, tramite la collaboratrice di studio dr.ssa Z.A., chiede, per gravi ragioni di salute documentate ed allegate all’istanza, un rinvio dell’udienza odierna, essendo stato impossibilitato a redigere memoria nel procedimento in oggetto nel termine prescritto;

la causa va, pertanto, rinviata a nuovo ruolo.

PQM

 

La Corte: accoglie l’istanza e rinvia la causa a nuovo ruolo.

Così deciso in Roma, nella Camera di consiglio della Sezione Terza Civile, il 26 aprile 2017.

Depositato in Cancelleria il 8 agosto 2017

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA