Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 19707 del 25/07/2018


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Civile Ord. Sez. 6 Num. 19707 Anno 2018
Presidente: DORONZO ADRIANA
Relatore: GHINOY PAOLA

ORDINANZA PER CORREZIONE DI ERRORE MATERIALE
sul ricorso 4210-2018 proposto da:
RANZI MAURIZIO, elettivamente domiciliato in ROMA, VIALE
GIULIO CESARE 94, presso lo studio dell’avvocato RAFFAELE
CARDILLI, che lo rappresenta e difende unitamente
all’avvocato GIANCARLO MORO;
– ricorrente contro

DEDALO SRL;
– intimata –

avverso la sentenza n. 855/2018 della CORTE SUPREMA DI
CASSAZIONE di ROMA, depositata il 16/01/2018;

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio
non partecipata del 24/05/2018 dal Consigliere Dott. PAOLA
GHINOY.
rilevato:

112,’

Data pubblicazione: 25/07/2018

1. che l’avv. Giancarlo Moro ha chiesto la correzion&
dell’errore materiale contenuto nella sentenza di questa Corte
n. 855 del 2018, nella quale il proprio assistito è erroneamente
indicato come RENZI Maurizio, in luogo di RANZI Maurizio;
2. che Dedalo s.r.l. non ha svolto attività difensiva;

richiesta correzione ex art. 391 bis c.p.c., nei termini di cui in
dispositivo;
4.

che la natura del procedimento preclude ogni

provvedimento sulle spese (v. Cass. n. 3566 del 2016, Cass.
S.U. n. 9438 del 2002).
P.Q.M.
la Corte dispone che la sentenza n. 855 del 2018 della Quarta
Sezione Lavoro di questa Corte venga corretta sostituendosi,
sia nell’intestazione che nella parte motiva, l’indicazione del
cognome RENZI con RANZI.
Manda alla Cancelleria per gli adempimenti.
Così deciso in Roma, nella camera di consiglio del
24.5.2018

3. che il ricorso è fondato, sicché deve procedersi alla

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA