Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 1927 del 25/01/2018


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Civile Ord. Sez. L Num. 1927 Anno 2018
Presidente: BRONZINI GIUSEPPE
Relatore: MANNA ANTONIO

ORDINANZA
sul ricorso 13896-2016 proposto da:
MESSERCOLA CINZIA, elettivamente domiciliata in ROMA,
VIA ARCHIMEDE 10, presso lo studio dell’avvocato
VIVIANA CALLINI, rappresentata e difesa dall’avvocato
RAFFAELE DE GIROLAMO, giusta delega in atti;
– ricorrentecontro
POSTE ITALIANE S.P.A. C.E. 97103880585, in persona
2017

4144

del legale rappresentante pro tempore, elettivamente
domiciliata in ROMA, PIAZZA CAVOUR 19, presso lo
studio dell’avvocato RAFFAELE DE LUCA TAMAJO, che la
rappresenta e difende,giusta delega in atti;
– controri corrente –

Data pubblicazione: 25/01/2018

avverso

la

sentenza

n.

8430/2015

della

CORTE

D’APPELLO di ROMA, depositata il 25/11/2015 R.G.N.

3285/15.

R.G. n. 13896/16

RILEVATO
che con sentenza n. 8430/15 la Corte d’appello di Roma
rigettava il reclamo di Cinzia Messercola contro la
sentenza n. 405/15 del Tribunale di Cassino che ne

il 26.6.13 da Poste Italiane S.p.A.;
che

per la cassazione della sentenza ricorre Cinzia

Messercola affidandosi a cinque motivi;
che Poste Italiane S.p.A. resiste con controricorso;
CONSIDERATO
che,

nelle more, in data 25.5.16 la ricorrente ha

rinunciato al ricorso;
che l’intervenuta rinuncia al ricorso comporta ex art. 391
c.p.c. l’estinzione del presente giudizio di legittimità,
senza pronuncia sulle spese vista l’accettazione
manifestata da parte controricorrente;
P.Q.M.
dichiara estinto il giudizio.
Così deciso nella Adunanza camerale del 25.10.2017.

aveva respinto l’impugnativa del licenziamento irrogatole

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA