Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 19080 del 31/07/2017


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Cassazione civile, sez. VI, 31/07/2017, (ud. 15/05/2017, dep.31/07/2017),  n. 19080

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE 1

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. DOGLIOTTI Massimo – rel. Presidente –

Dott. CAMPANILE Pietro – Consigliere –

Dott. CRISTIANO Magda – Consigliere –

Dott. MARULLI Marco – Consigliere –

Dott. TERRUSI Francesco – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 5489/2014 proposto da:

C.G., elettivamente domiciliato in ROMA, VIA R. FIORE

3, presso lo studio dell’avvocato PINO D’ALBERTO, che lo rappresenta

e difende;

– ricorrente –

contro

P.M.A., elettivamente domiciliata in ROMA, VIA R.

FIORE 3 presso lo studio dell’avvocato SILVIO RAHO che la

rappresenta e difende;

– controricorrente –

avverso il decreto n. 57128/11 della CORTE D’APPELLO di ROMA,

depositato il 09/07/2013;

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio non

partecipata del 15/05/2017 dal Consigliere Dott. MASSIMO DOGLIOTTI.

Fatto

FATTO E DIRITTO

Considerata la complessità delle questioni trattate, anche alla luce della più recente giurisprudenza di questa Corte (Sentenze n. 11507 e 15481 del 20179);

ritenuta l’opportunità di rimessione all’udienza pubblica della prima Sezione Civile.

PQM

 

La Corte rimette la causa alla prima Sezione Civile, udienza pubblica.

Così deciso in Roma, il 15 maggio 2017.

Depositato in Cancelleria il 31 luglio 2017

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA