Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 19040 del 06/07/2021

Cassazione civile sez. III, 06/07/2021, (ud. 30/04/2021, dep. 06/07/2021), n.19040

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TERZA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. SESTINI Danilo – Presidente –

Dott. GRAZIOSI Chiara – rel. Consigliere –

Dott. IANNELLO Emilio – Consigliere –

Dott. DELL’UTRI Marco – Consigliere –

Dott. MOSCARINI Anna – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sui ricorso 18460/2019 proposto da:

M.S., M.L., M. SERVICES SRL, elettivamente

domiciliati in ROMA, VIA ISACCO NEWTON 34, presso lo studio

dell’avvocato CARMELA ESPOSITO, rappresentati e difesi dall’avvocato

ROBERTO MARIA BISCEGLIA;

– ricorrenti –

contro

POSTE ITALIANE SPA, elettivamente domiciliata in ROMA, VIA N. PORPORA

16, presso lo studio dell’avvocato MARCELLO MOLE’, che la

rappresenta e difende unitamente all’avvocato ENRICO MOLE’;

– controricorrente –

e contro

AMISSIMA ASSICURAZIONI SPA, elettivamente domiciliata in ROMA, VIA E.

Gianturco 16, presso lo studio dell’avvocato Filippo Sciuto, che lo

rappresenta e difende in via disgiunta con l’avvocato Gianmaria

Scofone;

– controricorrente –

e contro

IGECA SPA e FALLIMENTO (OMISSIS) SRL;

– intimati –

avverso la sentenza n. 2868/2018 della CORTE D’APPELLO di ROMA,

depositata il 02/05/2018;

udita la relazione della causa svolta nella Camera di consiglio del

30/04/2021 dal Consigliere Dott. CHIARA GRAZIOSI.

 

Fatto

RILEVATO

che il thema decidendum della presente causa include una pluralità di questioni di diritto, soprattutto sotto il profilo processuale, che assumono “particolare rilevanza” ai sensi dell’art. 375 c.p.c., u.c..

Diritto

RITENUTO

pertanto che ciò giustifica la rimessione della causa a nuovo ruolo per essere trattata in pubblica udienza.

P.Q.M.

Rinvia la causa a nuovo ruolo per rimessione a pubblica udienza.

Così deciso in Roma, il 30 aprile 2021.

Depositato in Cancelleria il 6 luglio 2021

 

 

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA