Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 18384 del 12/07/2018


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Civile Ord. Sez. 6 Num. 18384 Anno 2018
Presidente: IACOBELLIS MARCELLO
Relatore: IACOBELLIS MARCELLO

ORDINANZA PER CORREZIONE DI ERRORE
MATERIALE
sul ricorso 9356-2018 proposto da:
LA FROSOLONE SOC. COOP. A R.L., in persona del legale
rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliata in ROMA,
PIAZZALE CLODIO 32/A, presso lo studio dell’avvocato LIDIA
SGOTTO CIABATTINI, rappresentata e difesa dall’avvocato
GIUSI1PP11 NEBBIA;
– ricorrente contro
CONILNI DI FROSOLONE;
– intimato avverso l’ordinanza n. 1482/2018 della CORTE SUPREMA DI
CASSAZIONE di ROMA depositata il 22/01/2018;

Data pubblicazione: 12/07/2018

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio non
partecipata del 21/06/2018 dal Presidente Relatore Dott.

MARCI LO L\COBELIJS.

Ric. 2018 n. 09356 sez. MT – ud. 21-06-2018
-2-

Rilevato che è stata richiesta di ufficio la correzione dell’errore
materiale contenuto nell’ordinanza di questa Corte n. 1482/18
laddove non viene datto atto della costituzione con controricorso del
Comune di Frosolone.;
letto l’art. 391 bis c.p.c.;

P.Q.M.
dispone la correzione della ordinanza in questione nel senso che ,
nella intestazione, venga indicato:
” Comune di Frosolone, in persona del sindaco pro tempore, elett.ye
dom.to in Roma, alla via Sestio Calvino 33 presso lo studio dell’avv.
Luciana Cannas, dalla quale è rapp.to e difeso unitamente all’avv.
Sergio Alvaro Trovato Controricorrente”,
anziché: Comune di Frosolone—-intimato
Nei fatti di causa l’espressione: Il Comune di Frosolone e L’agenzia
delle Entrate non resistono” , sia sostituita da: “Il Comune di
Frosolone ha proposto controricorso, l’agenzia delle Entrate non
resiste”
Così deciso in Roma, 21/6/2018

residente est.

ritenuto di dover pertanto procedere alla correzione ;

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA