Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 18118 del 04/08/2010

Cassazione civile sez. lav., 04/08/2010, (ud. 02/07/2010, dep. 04/08/2010), n.18118

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE LAVORO

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. VIDIRI Guido – Presidente –

Dott. DE RENZIS Alessandro – Consigliere –

Dott. LA TERZA Maura – rel. Consigliere –

Dott. NOBILE Vittorio – Consigliere –

Dott. NAPOLETANO Giuseppe – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ordinanza

sul ricorso proposto da:

M.M., elettivamente domiciliato in ROMA, VIA EZIO 19, presso

lo studio dell’avvocato ALLIEGRO MICHELE, rappresentato e difeso

dall’avvocato DINOI PIETRO, giusta mandato in calce al ricorso;

– ricorrente –

contro

COMUNE DI SIENA;

– intimato –

sul ricorso 34836-2006 proposto da:

COMUNE DI SIENA, in persona del Sindaco pro tempore, elettivamente

domiciliato in ROMA, LUNGOTEVERE FLAMINIO, 46, presso lo studio

dell’avvocato GREZ GIANMARCO, rappresentato e difeso dall’avvocato

PISILLO FABIO, giusta mandato a margine del controricorso e ricorso

incidentale;

– controricorrente e ricorrente incidentale –

contro

M.M.;

– intimato –

avverso la sentenza n. 1482/2005 della CORTE D’APPELLO di FIRENZE,

depositata il 07/11/2005 r.g.n. 2116/03;

udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del

02/07/2010 dal Consigliere Dott. MAURA LA TERZA;

udito l’Avvocato NICOLO’ SCRITTONE per delega PIETRO DINOI;

udito il P.M. in persona del Sostituto Procuratore Generale Dott.

FUZIO Riccardo, che ha concluso per: rimessione alle SEZIONI UNITE.

 

Fatto

OSSERVA

Letta la sentenza impugnata del 7 novembre 2005 con cui la Corte d’appello di Firenze, affermata preliminarmente la giurisdizione AGO, rigettava la domanda proposta da M.M. nei confronti del Comune di Siena per la declaratoria del suo diritto all’assunzione;

Letto il ricorso proposto dal M. ed il ricorso incidentale proposto dal Comune di Siena in cui si eccepisce la carenza di giurisdizione dell’AGO, questa spettando al giudice amministrativo;

Ritenuto che sulla questione di giurisdizione si devono pronunciare le Sezioni unite di questa Corte.

P.Q.M.

Rimette la causa alle Sezioni unite e rinvia la causa a nuovo ruolo.

Così deciso in Roma, il 2 luglio 2010.

Depositato in Cancelleria il 4 agosto 2010

 

 

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA