Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 1742 del 28/01/2014


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Civile Ord. Sez. 6 Num. 1742 Anno 2014
Presidente: DI PALMA SALVATORE
Relatore: DE CHIARA CARLO

ORDINANZA
sul ricorso 12756-2011 proposto da:
PUNTO SERVICE COOP. SOC. A R.L. 01645790021, in persona del
Presidente e legale rappresentante pro tempore, elettivamente
domiciliata in ROMA, PIAZZALE CLODIO 32, presso lo studio
dell’avvocato CIABA1T1NI SGATTO LIDIA, che la rappresenta e
difende unitamente agli avvocati POY BRUNO, MONDINI
FRANCESCO giusta procura speciale a margine del ricorso;

– ricorrente contro
FALLIMENTO SAI SRL UNIPERSONALE, in persona del
Curatore, elettivamente domiciliato in ROMA, VIA PIERLUIGI DA
PALESTRINA 19, presso lo studio dell’avvocato LAZZARO
LUIGIA, che lo rappresenta e difende giusta procura speciale in calce
al controricorso;

Data pubblicazione: 28/01/2014

- controricorrente avverso il decreto n. 22/2011 del TRIBUNALE di GENOVA del
3/02/2011, depositato il 31/03/2011;
udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio del
22/10/2013 dal Consigliere Relatore Dott. CARLO DE CHIARA;

chiede dichiararsi estinto il giudizio di cassazione;
è presente il P.G. in persona del Dott. CARMELO SGROI che ha
concluso per l’estinzione del giudizio.
CONSIDERATO
che prima dell’udienza è stato depositato rituale atto di rinunzia al
ricorso da parte della società ricorrente, debitamente notificato alla
controricorrente;
ritenuto che pertanto, ai sensi degli artt. 390 e 391 c.p.c., deve
dichiararsi l’estinzione del giudizio di cassazione per intervenuta
rinunzia al ricorso;
ritenuto, che, posta l’applicabilità, ratione temporis, del richiamato art.
391 nel testo modificato dal d.lgs. 2 febbraio 2006, n. 40, può altresì
disporsi la compensazione delle spese processuali in quanto, come
riferito nell’atto di rinunzia e non smentito dalla nota di riscontro
trasmessa dall’avvocato delle curatela, la lite è stata transatta;
P. Q.M.
La Corte dichiara estinto il giudizio di cassazione per rinunzia al
ricorso e compensate le spese processuali.
Così deciso in Roma nella camera di consiglio del 22 ottobre
2013.

udito l’Avvocato Ciabattini Sgatto Lidia difensore della ricorrente che

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA