Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 17352 del 26/08/2016


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Cassazione civile sez. I, 26/08/2016, (ud. 07/07/2016, dep. 26/08/2016), n.17352

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE PRIMA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. BERNABAI Renato – Presidente –

Dott. DOGLIOTTI Massimo – Consigliere –

Dott. SCALDAFERRI Andrea – Consigliere –

Dott. DI MARZIO Mauro – rel. Consigliere –

Dott. TERRUSI Francesco – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA

sul ricorso 24753-2011 proposto da:

INTESA SANPAOLO S.P.A., (c.f. (OMISSIS)), già BANCA INTESA S.P.A.,

incorporante di SANPAOLO IMI S.P.A., in persona del legale

rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliata in ROMA, VIA

ANDREA VESALIO 22, presso l’avvocato NATALINO IRTI, che la

rappresenta e difende unitamente agli avvocati MANUELA SOLIGO,

GIUSEPPE LOMBARDI, giusta procura a margine del ricorso;

– ricorrente –

contro

B.R., G.L., F.L., S.L.;

BA.DA., BA.LU.; elettivamente domiciliati in ROMA, VIA

POMPEO MAGNO 1, presso l’avvocato ANDREA ZINCONE, che li rappresenta

e difende unitamente all’avvocato CINO AURELIO RAFFA UGOLINI, giusta

procura in calce al controricorso e procure speciali per Notaio

dott. MARIO BUZIO di FIRENZE – Rep. n. 43467 dell’8.11.2011 e Rep.

n. 43472 del 9.11.2011;

– controricorrenti –

contro

CAPITALIA S.P.A., BANCA CARIGE S.P.A., CENTROBANCA S.P.A., UNICREDIT

CORPORATE BANKING S.P.A.;

– intimate –

Nonchè da:

CENTROBANCA S.P.A. – BANCA CENTRALE DI CREDITO POPOLARE S.P.A. (C.F.

(OMISSIS)), in persona del legale rappresentante pro tempore,

elettivamente domiciliata in ROMA, VIA PREVESA 11, presso l’avvocato

ANTONIO SIGILLO’, rappresentata e difesa dall’avvocato CATERINA

MALAVENDA, giusta procura in calce al controricorso e ricorso

incidentale;

– controricorrente e ricorrente incidentale –

contro

B.R., G.L., F.L., S.L.;

BA.DA., BA.LU.; elettivamente domiciliati in ROMA, VIA

POMPEO MAGNO 1, presso l’avvocato ANDREA ZINCONE, che li rappresenta

e difende unitamente all’avvocato CINO AURELIO RAFFA UGOLINI, giusta

procura in calce al controricorso e procure speciali per Notaio

dott. MARIO BUZIO di FIRENZE – Rep. n. 43467 dell’8.11.2011 e Rep.

n. 43472 del 9.11.2011;

– controricorrenti al ricorso incidentale –

contro

CAPITALIA S.P.A., BANCA CARIGE S.P.A., UNICREDIT CORPORATE BANKING

S.P.A., INTESA SANPAOLO S.P.A.;

– intimate –

Nonchè da:

BANCA CARIGE S.P.A. – CASSA DI RISPARMIO DI GENOVA E IMPERIA (C.F.

(OMISSIS)), in persona del legale rappresentante pro tempore,

elettivamente domiciliata in ROMA, VIA UGO DE CAROLIS 34-B, presso

l’avvocato MAURIZIO CECCONI, che la rappresenta e difende unitamente

all’avvocato GIORGIO VILLANI, giusta procura a margine del

controricorso e ricorso incidentale;

– controricorrente e ricorrente incidentale –

contro

B.R., G.L., F.L., S.L.;

BA.DA., BA.LU.; elettivamente domiciliati in ROMA, VIA

POMPEO MAGNO 1, presso l’avvocato ANDREA ZINCONE, che li rappresenta

e difende unitamente all’avvocato CINO AURELIO RAFFA UGOLINI, giusta

procura in calce al controricorso e procure speciali per Notaio

dott. MARIO BUZIO di FIRENZE – Rep. n. 43467 dell’8.11.2011 e Rep.

n. 43472 del 9.11.2011;

– controricorrenti al ricorso incidentale –

contro

CAPITALIA S.P.A., UNICREDIT CORPORATE BANKING S.P.A., INTESA SANPAOLO

S.P.A., CENTROBANCA S.P.A.;

– intimate –

Nonchè da:

UNICREDIT S.P.A., nella qualità di incorporante di UNICREDIT BANCA

D’IMPRESA S.P.A. (poi UNICREDIT CORPORATE BANKING S.P.A.) e di

CAPITALIA S.P.A. (già BANCA DI ROMA S.P.A., poi UNICREDIT BANCA DI

ROMA S.P.A.), in persona del legale rappresentante pro tempore,

elettivamente domiciliata in ROMA, VIA DI SAN NICOLA DA TOLENTINO

67, presso l’avvocato STEFANO PARLATORE, che la rappresenta e

difende unitamente all’avvocato PAOLO POTOTSCHNIG, giusta procura in

calce al controricorso e ricorso incidentale;

– controricorrente e ricorrente incidentale –

contro

B.R., G.L., F.L., S.L.;

BA.DA., BA.LU.; elettivamente domiciliati in ROMA, VIA

POMPEO MAGNO 1, presso l’avvocato ANDREA ZINCONE, che li rappresenta

e difende unitamente all’avvocato CINO AURELIO RAFFA UGOLINI, giusta

procura in calce al controricorso e procure speciali per Notaio

dott. MARIO BUZIO di FIRENZE – Rep. n. 43467 dell’8.11.2011 e Rep.

n. 43472 del 9.11.2011;

– controricorrenti al ricorso incidentale –

contro

INTESA SANPAOLO S.P.A., CENTROBANCA S.P.A., BANCA CARIGE S.P.A.;

– intimate –

avverso la sentenza n. 2843/2010 della CORTE D’APPELLO di MILANO,

depositata il 25/10/2010;

udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del

07/07/2016 dal Consigliere Dott. MAURO DI MARZIO;

udito, per la controricorrente e ricorrente incidentale BANCA CARIGE,

l’Avvocato CARLO CERMIGNANI, con delega avv. CECCONI, che insiste

nella rinuncia;

udito il P.M., in persona del Sostituto Procuratore Generale Dott.

ZENO Immacolata, che ha concluso per l’estinzione per rinuncia.

Fatto

FATTO E DIRITTO

Letti gli atti;

considerato vi sono rinunce regolarmente accettate;

ritenuto che va pertanto dichiarata l’estinzione del processo;

ritenuto che le spese del grado vanno compensate.

PQM

dichiarare estinto il processo. Spese compensate.

Così deciso in Roma, il 7 luglio 2016.

Depositato in Cancelleria il 26 agosto 2016

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA