Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 16934 del 07/07/2017


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Cassazione civile, sez. VI, 07/07/2017, (ud. 05/04/2017, dep.07/07/2017),  n. 16934

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE T

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. CIRILLO Ettore – Presidente –

Dott. MANZON Enrico – Consigliere –

Dott. NAPOLITANO Lucio – Consigliere –

Dott. VELLA Paola – rel. Consigliere –

Dott. SOLAINI Luca – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 12901/2016 proposto da:

C.B., elettivamente domiciliato in ROMA, VIA POSTUMIA 1,

presso lo studio dell’avvocato RAFFAELE DE STEFANO, che lo

rappresenta e difende;

– ricorrente –

contro

AGENZIA DELLE ENTRATE (OMISSIS);

– intimata –

avverso l’ordinanza n. 16579/2013 della CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

di ROMA, depositata il 02/07/2013;

letta la memoria ex art. 380-bis c.p.c. depositata dal ricorrente;

udita la relazione della causa svolta nella Camera di consiglio non

partecipata del 05/04/2017 dal Consigliere Dott. PAOLA VELLA.

Fatto

RILEVATO IN FATTO

che:

1. con ricorso per revocazione il contribuente censura l’errore commesso da questa Corte nell’ordinanza n. 16579/13, laddove non si è avveduta che il ricorso per cassazione proposto dall’Agenzia delle Entrate era stato notificato ad un indirizzo inesistente, ossia non già nel domicilio eletto (come risultante dagli atti) in “Piazza IV Novembre n. 1, Capiago Intimiano, provincia di Como”, bensì in “Piazza IV Novembre n. 1, 22100 – Como (Co)”.

Diritto

CONSIDERATO IN DIRITTO

che:

2. all’esito della Camera di consiglio il Collegio, pur ritenendo tempestivo il ricorso per revocazione (cfr. Cass. 15261/15), ha tuttavia ritenuto la causa di non pronta e immediata soluzione ex art. 380-bis c.p.c. e art. 375 c.p.c., comma 1, n. 5), alla luce del variegato panorama giurisprudenziale circa la configurabilità, in simili fattispecie, di un errore di fatto o di diritto (cfr., ex multis, Cass. 26278/16, 23173/16, 10028/16, 7993/16, 15261/15, 14420/15, 25654/13, a fronte di Cass. SU, 15227/09, 24170/04, 1178/00).

PQM

 

Dispone rinvio a nuovo ruolo e rimette la causa alla pubblica udienza.

Così deciso in Roma, nella Camera di consiglio, il 5 aprile 2017.

Depositato in Cancelleria il 7 luglio 2017

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA