Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 16375 del 04/08/2016


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Cassazione civile sez. VI, 04/08/2016, (ud. 08/06/2016, dep. 04/08/2016), n.16375

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE 2

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. PETITTI Stefano – Presidente –

Dott. MANNA Felice – Consigliere –

Dott. LOMBARDO Luigi Giovanni – Consigliere –

Dott. CORRENTI Vincenzo – rel. Consigliere –

Dott. PICARONI Elisa – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 22758-2014 proposto da:

M.F., elettivamente domiciliato in Roma Piazza Cavour

presso la Corte di Cassazione, rappresentato e difeso dall’Avvocato

GIOVANNI SANNA, giusta procura in calce al ricorso;

– ricorrenti –

contro

PREFETTURA DI POTENZA;

– intimata –

avverso la sentenza n. 317/2013 del TRIBUNALE, di LAGONEGRO del

25/11/2013, depositata il 27/11/2013;

udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza

dell’08/06/2016 dal Consigliere Relatore Dott. Relatore VINCENZO

CORRENTI.

Fatto

FATTO E DIRITTO

La Corte, ritenuto che va disposta la notifica del ricorso all’Avvocatura generale dello Stato ed è necessaria l’acquisizione dcl fascicolo di ufficio.

PQM

Ordina la notifica del ricorso all’Avvocatura generale dello Stato a cura del ricorrente entro sessanta giorni dalla comunicazione dispone l’acquisizione del fascicolo di ufficio e rinvia la causa a nuovo ruolo.

Così deciso in Roma, il 8 giugno 2016.

Depositato in Cancelleria il 4 agosto 2016

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA