Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 16233 del 03/08/2016


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Cassazione civile sez. VI, 03/08/2016, (ud. 18/03/2016, dep. 03/08/2016), n.16233

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE 1

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. RAGONESI Vittorio – Presidente –

Dott. CRISTIANO Magda – Consigliere –

Dott. BISOGNI Giacinto – Consigliere –

Dott. DE CHIARA Carlo – rel. Consigliere –

Dott. ACIERNO Maria – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA

sul regolamento di competenza d’ufficio proposto dal Tribunale di

Cosenza con ordinanza n. R.G. 38/15 depositata il 20/05/2015, nel

procedimento pendente tra:

GRUPPO ALIMENTARE MERIDIONALE SPA;

MARE MONTI SRL;

sulle conclusioni scritte del P G in persona del Dott. LUISA DE

RENZIS che chiede alla Corte di Cassazione, riunita in camera di

consiglio, di determinare la competenza per territorio del tribunale

di Paola in funzione di tribunale competente a decidere sulla

dichiarazione di fallimento della Mare Monti sci, avente sede legale

in (OMISSIS);

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio del

18/03/2016 dal Consigliere Relatore Dott. CARLO DE CHIARA.

Fatto

PREMESSO IN FATTO

Il Tribunale di Paola ha dichiarato la propria incompetenza per territorio sull’istanza di fallimento proposta dalla G.A.M. s.p.a. nei confronti della Mare Monti s.r.l., con sede legale in (OMISSIS), ritenendo competente il Tribunale di Cosenza per essere nel suo circondario – precisamente in (OMISSIS) – situata l’azienda (bar ristorante) gestita dalla società debitrice.

Il Tribunale di Cosenza ha richiesto d’ufficio il regolamento della competenza, ritenendo invece competente il Tribunale di Paola, nel cui circondario è situato il comune di (OMISSIS).

Il Procuratore Generale ha presentato conclusioni scritte ai sensi dell’art. 380 ter c.p.c., con le quali ha chiesto dichiararsi la competenza del Tribunale di Paola.

Nessuna delle parti private ha presentato scritture difensive.

Diritto

CONSIDERATO IN DIRITTO

Il Procuratore Generale ha osservato che:

– dagli atti non si evincono elementi tali da poter superare la presunzione legale di coincidenza della sede effettiva con quella legale, ossia da poter affermare che nel comune di (OMISSIS) si svolga l’attività direttiva ed amministrativa della società debitrice;

– invero l’ubicazione in detta località del bar ristorante costituente l’attività principale della società debitrice non è elemento sufficiente per collocarvi altresì la sede sociale, intesa come centro amministrativo e direttivo della società stessa, essendo invece necessario fornire la prova – invece mancante – della coincidenza della localizzazione dell’attività commerciale di ristorazione con quella dell’attività direttivo-amministrativa;

– che quest’ultima deve pertanto presumersi ubicata presso la sede legale della società in (OMISSIS), comune rientrante nel circondario del Tribunale di Paola.

Condividendo il Collegio quanto osservato dal Procuratore Generale, va dichiarata la competenza del Tribunale di Paola.

Trattandosi di regolamento di ufficio non vi è luogo a provvedere sulle spese processuali.

PQM

La Corte dichiara la competenza del Tribunale di Paola.

Così deciso in Roma, nella Camera di consiglio, il 18 marzo 2016.

Depositato in Cancelleria il 3 agosto 2016

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA