Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 16012 del 27/06/2017


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Cassazione civile, sez. VI, 27/06/2017, (ud. 31/05/2017, dep.27/06/2017),  n. 16012

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE 2

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. D’ASCOLA Pasquale – Presidente –

Dott. ORILIA Lorenzo – Consigliere –

Dott. CORRENTI Vincenzo – rel. Consigliere –

Dott. SCARPA Antonio – Consigliere –

Dott. CRISCUOLO Mauro – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 17477/2016 proposto da:

D.A., elettivamente domiciliata in ROMA, VIA DELLA CONSULTA

50, presso lo studio dell’avvocato LUCA DI RAIMONDO, che la

rappresenta e difende unitamente all’avvocato RINALDO PANCERA;

– ricorrente –

contro

D.G., D.F., D.V.,

D.G.B., D.S., elettivamente domiciliati in ROMA, VIA

G.B. VICO 1, presso lo studio dell’avvocato STEFANO PROSPERI

MANGILI, che li rappresenta e difende unitamente all’avvocato

CAROSENA GABRIELLA FILASETA;

– controricorrenti –

e contro

D.G., + ALTRI OMESSI

– intimati –

avverso la sentenza n. 76/2016 della CORTE D’APPELLO di BRESCIA,

depositata il 26/01/2016;

udita la relazione della causa svolta nella Camera di consiglio non

partecipata del 31/05/2017 dal Consigliere Dott. VINCENZO CORRENTI.

Fatto

FATTO E DIRITTO

La Corte, rilevato che manca l’evidenza decisoria per la trattazione presso la sesta sezione.

PQM

 

Rimette la causa alla pubblica udienza.

Così deciso in Roma, il 31 maggio 2017.

Depositato in Cancelleria il 27 giugno 2017

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA