Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 15821 del 12/06/2019

Cassazione civile sez. I, 12/06/2019, (ud. 09/05/2019, dep. 12/06/2019), n.15821

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE PRIMA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. GENOVESE Francesco Antonio – Presidente –

Dott. FEDERICO Guido – Consigliere –

Dott. DI MARZIO Mauro – Consigliere –

Dott. MARULLI Marco – rel. Consigliere –

Dott. TRICOMI Laura – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 13212/2018 proposto da:

D.B. elettivamente domiciliato in Roma, rappresentato e

difeso dall’avvocato Dalla Bona Roberto;

– ricorrente –

contro

MINISTERO DELL’INTERNO;

– intimato –

avverso la sentenza n. 1939/2017 della CORTE D’APPELLO di L’AQUILA

depositata il 25/10/2017

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio del

9/05/2019 da MARULLI MARCO.

Fatto

FATTI DI CAUSA E RAGIONI DELLA DECISIONE

1. Visto il ricorso proposto dal D.B. avverso l’epigrafata sentenza con la quale la Corte d’Appello di L’Aquila, attinta dal medesimo al fine di veder accolta, in riforma della decisione di primo grado, la domanda di accesso alle misure della protezione sussidiaria o, in subordine, della protezione umanitaria.

2. Preso atto che il ricorso è stato notificato al Ministero dell’Interno presso l’Avvocatura distrettuale dello Stato e che l’Amministrazione intimata non si è costituita.

3. Rilevato che per costante giurisprudenza di questa Corte “in materia di ricorso per cassazione proposto nei confronti della P.A. è nulla la notifica effettuata presso l’Avvocatura distrettuale anzichè presso l’Avvocatura generale dello Stato, sicchè ne è ammissibile la rinnovazione presso quest’ultima, ponendosi una diversa soluzione in contrasto con il principio di ragionevole durata del processo” (Cass., Sez. U. 15/01/2015, n. 608).

4. Considerato che occorre perciò provvedere alla rinnovazione della predetta notificazione e che, previa assegnazione di termine allo scopo, occorre disporre il rinvio dell’odierna trattazione a nuovo ruolo.

P.Q.M.

Ordina al ricorrente la rinnovazione della notificazione del ricorso nei confronti del Ministero dell’Interno presso l’Avvocatura generale dello Stato entro il termine di giorni sessanta dalla comunicazione della presente ordinanza e rinvia la causa a nuovo ruolo.

Così deciso in Roma, nella camera di consiglio della I sezione civile, il 9 maggio 2019.

Depositato in Cancelleria il 12 giugno 2019

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA