Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 15711 del 23/06/2017


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Cassazione civile, sez. VI, 23/06/2017, (ud. 10/05/2017, dep.23/06/2017),  n. 15711

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE T

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. IACOBELLIS Marcello – Presidente –

Dott. MOCCI Mauro – Consigliere –

Dott. LAMORGESE Antonio Pietro – Consigliere –

Dott. IOFRIDA Giulia – Consigliere –

Dott. CRUCITTI Roberta – rel. Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 11643/2016 proposto da:

EQUITALIA SUD S.P.A. – Regione Campania – C.F. (OMISSIS), in persona

del procuratore pro tempore, elettivamente domiciliata in ROMA, VIA

G.P. DA PALESTRINA, 47, presso lo studio dell’avvocato GAETANO

BASILE, rappresentata e difesa dall’avvocato SEVERINO ANIELLO DE

ROSA;

– ricorrente –

contro

TRASPORTI FATALE & C. S.R.L. – C.F. e P.I. (OMISSIS), in persona

del legale rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliata in

ROMA, VIA QUARTO MIGLIO, 50, presso lo studio dell’avvocato ROSA

CARLO, che la rappresenta e difende;

– contradcorrente –

e contro

AGENZIA ENTRATE – DIREZIONE PROVINCIALE (OMISSIS) DI NAPOLI;

– intimata –

avverso la sentenza n. 9818/32/2015 della COMMISSIONE TRIBUTARIA

REGIONALE della CAMPANIA, depositata il 06/11/2015;

udita la relazione della causa svolta nella Camera di consiglio non

partecipata del 10/05/2017 dal Consigliere Dott. ROBERTA CRUCITTI.

Fatto

RILEVATO IN FATTO

che la contro ricorrente con la memoria, premesso di avere aderito alla definizione agevolata dei carichi pendenti introdotta dal D.L. n. 193 del 2016, ha chiesto il rinvio dell’udienza ad una data successiva al 30.9.2018 (data fissata per il pagamento dell’ultima rata).

Diritto

CONSIDERATO IN DIRITTO

che il ricorso va rinviato a nuovo ruolo in attesa del perfezionamento della suddetta procedura agevolata.

PQM

 

Rinvia a nuovo ruolo in attesa della definizione della procedura agevolata ex D.L. n. 193 del 2016.

Così deciso in Roma, il 10 maggio 2017.

Depositato in Cancelleria il 23 giugno 2017

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA