Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 15205 del 16/07/2020

Cassazione civile sez. I, 16/07/2020, (ud. 25/02/2020, dep. 16/07/2020), n.15205

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE PRIMA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. CAMPANILE Pietro – Presidente –

Dott. SAMBITO Giovanna – Consigliere –

Dott. SCOTTI Umberto L. C. G. – Consigliere –

Dott. PARISE Clotilde – Consigliere –

Dott. MARULLI Marco – rel. Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 7313/2015 proposto da:

Università degli Studi di Catania, in persona del legale

rappresentante pro tempore, domiciliata ex lege in Roma presso

l’Avvocatura Generale dello Stato che la rappresenta e difende;

– ricorrente e c/ric. al ric. inc. –

contro

R.A., D.A.L. ved. R., R.E.,

R.L.F. e R.E.R. elettivamente domiciliati in Roma

presso lo studio dell’avvocato Maria Alessandra Sandulli, che li

rappresenta e difende unitamente agli avvocati Donato De Luca e

Francesco Giorgianni, giusta procura in margine al controricorso e

ricorso incidentale;

– controricorrenti e ricorrenti incidentali –

avverso la sentenza n. 1142/2014 della CORTE D’APPELLO di CATANIA,

depositata il 29/07/2014;

udita la relazione della causa svolta nella Camera di consiglio del

25/2/2020 dal Cons. Dott. MARCO MARULLI.

Fatto

FATTI DI CAUSA E RAGIONI DELLA DECISIONE

1. Visti i ricorsi proposti in via principale dall’Università degli Studi di Catania ed in via incidentale da R.A., D.A.L. ved. R., R.E., R.L.F. e R.E.R. avverso l’epigrafata sentenza della Corte d’Appello di Catania;

rilevato che con istanza in data 31.1.2020 i ricorrenti incidentali con l’adesione della ricorrente principale hanno chiesto il differimento dell’odierna discussione pendendo trattative tra le parti ai fini della composizione della lite;

ritenuto di accogliere la istanza e che la discussione della causa debba perciò essere rinviata a nuovo ruolo.

P.Q.M.

Accoglie la predetta istanza di differimento e rinvia la causa a nuovo ruolo.

Così deciso in Roma, nella Camera di consiglio della Sezione Prima Civile, il 25 febbraio 2020.

Depositato in Cancelleria il 16 luglio 2020

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA