Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 1456 del 23/01/2014


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Civile Ord. Sez. 6 Num. 1456 Anno 2014
Presidente: DI PALMA SALVATORE
Relatore: BERNABAI RENATO

ORDINANZA
sul regolamento di competenza d’ufficio proposto dal Tribunale di Rimini, con
ordinanza R.G. 1018/2012 del 19.2.2013, depositata il 21.2.2013, nel
procedimento pendente fra:
ERRANI SUSANNA;
BUCCI CARLA;
udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio del 10/12/2013
dal Consigliere Relatore Dott. RENATO BERNABAI.
E’ presente il Procuratore Generale in persona del Dott. IMMACOLATA
ZENO che ha concluso per l’accoglimento del ricorso.

RITENUTO
– che con ricorso depositato il 5 luglio 2012 la signora Susanna Errani
chiedeva al Tribunale di Ravenna la nomina di un amministratore di sostegno
della propria madre, signora Carla Bucci, residente in Faenza;
– che con decreto emesso il 21 luglio 2012 il giudice tutelare del
predetto tribunale dichiarava la propria incompetenza territoriale, ritenuta la

939-5

Data pubblicazione: 23/01/2014

competenza del Tribunale di Rimini, nella cui circoscrizione la signora Bucci
aveva la propria dimora effettiva a partire dall’anno 2008;
– che la signora Errani presentava quindi il medesimo ricorso dinanzi al
giudice tutelare del Tribunale di Rimini;
– che si costituivano i sigg. Carla Bucci, Rodolfo Errani e Daniela Errani,

Rimini, in considerazione della residenza e del domicilio in Faenza e del
trasferimento della Bucci a Montecarlo nell’aprile 2012 insieme con il figlio,
sig. Rodolfo Errani;
– che con ordinanza 21 febbraio 2013 il Tribunale di Rimini sollevava
conflitto di competenza, richiedendone d’ufficio il regolamento ex art.45 cod.
proc. civile;
– che il Procuratore generale concludeva per l’accoglimento del ricorso;

CONSIDERATO
– che, stante la mancata comparizione della signora Bucci all’udienza
fissata per l’accertamento della sua attuale residenza, dalle risultanze
istruttorie non è emerso alcun dato certo, idoneo a superare il criterio
presuntivo della residenza anagrafica, pacificamente sussistente in Faenza
(circoscrizione del Tribunale di Rimini);

P.Q.M.
– dichiara la competenza del Tribunale di Ravenna, dinanzi al quale
rimette le parti e annulla il provvedimento del Tribunale di Ravenna.

eccependo, in via pregiudiziale, l’incompetenza territoriale del Tribunale di

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA