Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 1449 del 23/01/2014


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Civile Ord. Sez. 2 Num. 1449 Anno 2014
Presidente: BURSESE GAETANO ANTONIO
Relatore: MAZZACANE VINCENZO

SENTENZI:e
sul ricorso 8588-2008 proposto da:

immuDILIARE EMILTANA m.L.1.,

in perauna

del legnle.

rappresentante pro tempore ODDI MARIA GABRIELLA, P.Iva
11734140152, ODDI MARIA GABRIELLA in proprio, c.f.
DDOMGB65C57A223G, entrambe rappresentante e difese
dall’avvocato BORGONI CLAUDIO, del Foro di Piacenza, e
A

2013
2625

dall’avvocato MESSA VITTORIO, del Foro di Roma, giusta
procura speciale a margine del ricorso, elettivamente
domiciliate in GUIDONIA (ROMA), VIA M. CALDERARA 4,
presso lt studio di quest’ultimo;
– ricorrente –

Data pubblicazione: 23/01/2014

contro

SER.MET.ALL S.a.s., c.f. 00338350333, in persona del
suo legale rappresentante pro tempore elettivamente
domiciliata in ROMA, VIA OSLAVIA 30, presso lo studio
dell’avvocato DENTE ALBERTO, che la rappresenta e
difende unitamente all’avvocato GIUSTINIANI ANTONIO;

controricorrente

avverso la sentenza n. 193/2007 della CORTE D’APPELLO
di BOLOGNA, depositata il 07/02/2007;
udita la relazione della causa svolta nella pubblica
udienza del 13/12/2013 dal Consigliere Dott. VINCENZO
MAZZACANE;
udito l’Avvocato FABIO SCATAMACCHIA, con delega
dell’avvocato ANTONIO GIUSTINIANI difensore della
resistente, che si riporta agli atti depositati;
udito il P.M. in persona del Sostituto Procuratore
Generale Dott. CARMELO SGROI che ha concluso per il
rigetto del ricorso.

,

Rilevato che le ricorrenti avevano conferito la procura speciale per il presente giudizio di
legittimità a margine del ricorso per cassazione agli avvocati Claudio Borgoni e Vittorio Messa
eleggendo domicilio presso lo studio di quest’ultimo in Guidonia, via M. Calderara 4;

che successivamente le ricorrenti con “comparsa di costituzione di nuovo difensore” del 19-11-

domicilio presso lo studio di quest’ultimo in Roma, via Cicerone 28, procedendo con separato atto
privo di data alla revoca dei precedenti difensori;

considerato che la comunicazione dell’udienza di discussione del 13-12-2013 è stata effettuata
presso il nuovo domicilio dell’avvocato Tommaso Manzo in Roma, via Crescenzio 107;

ritenuto che per giurisprudenza costante di questa Corte nel giudizio di cassazione la procura
speciale non può essere rilasciata a margine o in calce ad atti diversi dal ricorso o dal
controricorso, e che quindi, se la procura non è rilasciata in occasione di tali atti, è necessario il
suo conferimento nella forma prevista dall’art. 83 secondo comma c.p.c., ovvero con atto pubblico
o con scrittura privata autenticata (vedi “ex multis” Cass. 9-4-2009 n. 8708);

che la nuova formulazione dell’art. 83 terzo comma c.p.c. (come integrato dall’art. 45 nono
comma lett. a) della L. 18-6-2009 n. 69), che prevede il conferimento della procura speciale in
calce o a margine anche “della memoria di nomina di nuovo difensore, in aggiunta o in sostituzione

del difensore originariamente designato”, non è applicabile “ratione temporis” nella fattispecie;

ritenuto quindi che occorre rinviare la causa a nuovo ruolo per effettuare la comunicazione
dell’udienza di discussione ai difensori delle ricorrenti nominati nel ricorso

P.Q.M.

La Corte
1

2008 hanno nominato nuovi difensori gli avvocati Roberto Marchini e Tommaso Manzo, eleggendo

Rinvia la causa a nuovo ruolo mandando alla cancelleria di dare comunicazione della prossima
udienza di discussione ai difensori delle ricorrenti nominati nel ricorso nel domicilio ivi eletto.

Così deciso in Roma il 9-1-2014

anzionart
—o ^AMA)

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA