Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 14013 del 25/06/2011

Cassazione civile sez. II, 25/06/2011, (ud. 16/12/2010, dep. 25/06/2011), n.14013

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SECONDA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. PETITTI Stefano – Presidente –

Dott. PARZIALE Ippolisto – Consigliere –

Dott. D’ASCOLA Pasquale – Consigliere –

Dott. DE CHIARA Carlo – rel. Consigliere –

Dott. GIUSTI Alberto – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ordinanza

sul ricorso 27088-2008 proposto da:

S.S., elettivamente domiciliato in ROMA, CORSO

VITTORIO EMANUELE II n. 229, presso lo studio dell’avvocato DI PIETRO

UGO, rappresentato e difeso dall’avvocato MOLICA BISCI MARIO, giusta

procura a margine del ricorso;

– ricorrente –

contro

L.G.;

– intimato –

avverso la sentenza n. 948/2007 della CORTE D’APPELLO di CATANIA del

9.7.07, depositata il 28/09/2007;

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio del

16/12/2010 dal Consigliere Relatore Dott. DE CHIARA Carlo;

E’ presente il Procuratore Generale in persona del Dott. RUSSO

Rosario Giovanni.

Fatto

FATTO E DIRITTO

Ritenuto che non sussistano i presupposti per la trattazione in camera di consiglio.

P.Q.M.

La Corte rinvia la causa a nuovo ruolo per la trattazione in pubblica udienza.

Così deciso in Roma, il 16 dicembre 2010.

Depositato in Cancelleria il 25 giugno 2011

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA