Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 13777 del 22/05/2019

Cassazione civile sez. trib., 22/05/2019, (ud. 02/04/2019, dep. 22/05/2019), n.13777

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TRIBUTARIA

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. DE MASI Oronzo – Presidente –

Dott. ZOSO Liana Maria Teresa – Consigliere –

Dott. STALLA Giacomo Maria – rel. Consigliere –

Dott. CAPRIOLI Maura – Consigliere –

Dott. FASANO Anna Maria – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

SENTENZA

sul ricorso 28224-2013 proposto da:

ERG WIND 4 SRL SOCIETA’ UNIPERSONALE in persona del legale

rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliato in ROMA VIA

DELLE QUATTRO FONTANE 161, presso lo studio dell’avvocato SANTE

RICCI, che lo rappresenta e difende unitamente all’avvocato MARIA

SERPIERI giusta delega a margine;

– ricorrente –

contro

COMUNE DI PIETRACATELLA in persona del Sindaco pro tempore,

elettivamente domiciliato in ROMA VIA DELLA GIULIANA 73, presso lo

studio dell’avvocato SIMONE FRABOTTA, rappresentato e difeso dagli

avvocati GIOVANNI DI NARDO, ANNA SCAFATI giusta delega in calce;

– controricorrente –

avverso la sentenza n. 24/2013 della COMM.TRIB.REG. di CAMPOBASSO,

depositata il 30/04/2013;

udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del

02/04/2019 dal Consigliere Dott. STALLA GIACOMO MARIA;

udito il P.M. in persona del Sostituto Procuratore Generale Dott. DE

MATTEIS STANISLAO che ha concluso per l’estinzione del ricorso;

udito per il ricorrente l’Avvocato SERPIERI che ha chiesto

l’estinzione.

Fatto

FATTI RILEVANTI E RAGIONI DELLA DECISIONE

p. 1. Erg Wind 4 srl – già denominata, fino al 13.2.13, IP Maestrale 4 srl unipersonale – ha proposto cinque motivi di ricorso per la cassazione della sentenza n. 24/4/13 del 30 aprile 2013, con la quale la commissione tributaria regionale del Molise ha ritenuto legittimi (nei limiti già stabiliti dal primo giudice) gli avvisi di accertamento Ici 2003/2007 notificatile dal Comune di Pietracatella (CB); ciò in relazione a taluni impianti di aerogenerazione, installati nel locale parco eolico, dapprima non accatastati, e solo successivamente (marzo 2008) fatti oggetto di procedura Docfa di accatastamento in categoria D1-Opifici.

Ha resistito con controricorso il Comune di Pietracatella.

p. 2. In prossimità dell’odierna udienza di discussione, la società ricorrente ha dichiarato di non avere più interesse alla prosecuzione del giudizio e, pertanto, di rinunciarvi, con richiesta di compensazione delle spese.

E’ agli atti dichiarazione di accettazione da parte del Comune.

In conseguenza di ciò, il processo va dichiarato estinto a spese compensate.

P.Q.M.

La Corte:

– dichiara estinto il processo;

– compensa le spese.

Così deciso in Roma, nella camera di consiglio della quinta sezione civile, il 2 aprile 2019.

Depositato in Cancelleria il 22 maggio 2019

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA