Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 1338 del 22/01/2014


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Civile Ord. Sez. 6 Num. 1338 Anno 2014
Presidente: DI PALMA SALVATORE
Relatore: BISOGNI GIACINTO

Rep.
ORDINANZA
N T ce R. LO Q,ur0 RA
sul ricorso proposto da:

Ud. 19/11/13
Motivazione

Pietro Borbone, elettivamente domiciliato in Roma, semplificata
presso

la

Cancelleria

della

Suprema

Corte,

rappresentato e difeso dall’avv. Silvio Cerra, per
procura a margine del ricorso che dichiara di voler
ricevere comunicazioni relative al processo al n. fax

0
.ݓ-

dAlí

3

_t

1;
52.i

P
095/8262329 e all’indirizzo di posta elettronica

aí ,ok e9 QJ

g

certificata [email protected] ;

– ricorrente nei confronti di
Tecnoquadri coop. a r.l. in liquidazione;

– intimata –

3 ,121

avverso la sentenza n. 20/2012 della Corte di appello

2013

di Catania, emessa il 9 dicembre 2011, depositata il 5
gennaio 2012, n. R.G. 646/2005;

dr…

19.1

Data pubblicazione: 22/01/2014

Rilevato che
1. Il Tribunale di Catania sez. distaccata di
Belpasso ha ingiunto a Pietro Borbone il pagamento
della somma di lire 21.490.895 a titolo di
sottoscrizione del capitale e di contributo a
fondo perduto in favore della cooperativa a

2. Ha proposto opposizione il Borbone chiedendo
operarsi compensazione con il suo credito di
lavoro per retribuzioni maturate, quale socio di
lavoro della cooperativa, di lire 20.472.746.
3. La Cooperativa Tecnoquadri ha eccepito la non
compensabilità del suo credito nei confronti di
Pietro Borbone nella sua qualità di socio e il
credito di quest’ultimo a titolo particolare.
4. Il Tribunale ha respinto l’opposizione.
5. Ha proposto appello Pietro Borbone insistendo
nella sua richiesta di compensazione.
6. L’appello è stato respinto dalla Corte di appello
che ha rilevato l’esistenza di un giudicato
formatosi a seguito della mancata impugnazione
dello stato passivo della società Tecnoquadri e
relativo alla ammissibilità o meno della
compensazione.
7. Propone ricorso per cassazione Pietro Borbone
affidandosi ad un unico motivo di impugnazione
con il quale deduce violazione e falsa
applicazione degli artt. 115 e 116 c.p.c. e 2909

2

responsabilità limitata Tecnoquadri.

v

c.c. nonché insufficiente e contraddittoria
motivazione.
8. Non svolge difese la coop. Tecnoquadri in
liquidazione .
Ritenuto che:
9. Il ricorso presenta una serie di questioni

discussione del ricorso alla pubblica udienza.
P.Q.M.
La Corte rinvia la causa alla pubblica udienza
della prima sezione.
Così deciso in Roma nella camera di consiglio del
19 novembre 2013.

rispetto alle quali appare oppurtuna una

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA