Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 13080 del 24/05/2017


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Cassazione civile, sez. trib., 24/05/2017, (ud. 16/05/2017, dep.24/05/2017),  n. 13080

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TRIBUTARIA

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. VIRGILIO Biagio – Presidente –

Dott. GRECO Antonio – Consigliere –

Dott. ESPOSITO Lucia – Consigliere –

Dott. TRICOMI Laura – Consigliere –

Dott. LA TORRE Maria Enza – rel. Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA

sul ricorso n. RGN 1604/12 proposto da:

Agenzia delle entrate in persona del Direttore pro tempore

elettivamente domiciliata in Roma, Via dei Portoghesi 12, presso

l’Avvocatura Generale dello Stato, che la rappresenta e difende ope

legis;

– ricorrente –

contro

E.P.;

– intimato –

avverso la sentenza n. 299/46/11 della Commissione tributaria

regionale della Campania, dep. il 7.7.2011;

udita la relazione della causa svolta nell’adunanza camerale del 16

maggio 2017 dal Consigliere La Torre Maria Enza.

Fatto

FATTO E DIRITTO

preso atto dell’atto di rinuncia al ricorso, di cui alla comunicazione dell’Avvocatura dello stato nell’interesse dell’Agenzia delle entrate, del 5 maggio 2017, in ragione del fatto che le notifiche al contribuente non sono andate a buon fine;

preso atto della mancata costituzione in giudizio di E.P.;

nulla sulle spese, stante la mancata costituzione dell’intimato.

PQM

 

Dichiara estinto il giudizio per rinuncia.

Così deciso in Roma, il 16 maggio 2017.

Depositato in Cancelleria il 24 maggio 2017

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA