Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 12707 del 20/06/2016

Cassazione civile sez. VI, 20/06/2016, (ud. 04/02/2016, dep. 20/06/2016), n.12707

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE 2

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. MANNA Felice – Presidente –

Dott. GIUSTI Alberto – Consigliere –

Dott. FALASCHI Milena – Consigliere –

Dott. ABETE Luigi – rel. Consigliere –

Dott. SCALISI Antonino – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 6377/2013 R.G. proposto da:

F.D., c.f. (OMISSIS), elettivamente domiciliato

in Roma, alla via del Vascello, n. 16, presso lo studio

dell’avvocato Pier Luigi Rocchi che congiuntamente e disgiuntamente

all’avvocato Fabio Aldo Chiarini lo rappresenta e difende giusta

procura speciale in calce al ricorso;

– ricorrente –

contro

L.A., c.f. (OMISSIS), quale

amministratore di sostegno di S.F. – c.f.

(OMISSIS), elettivamente domiciliata in Trento, alla Via

Oss Mazzurana, n. 72, presso lo studio dell’avvocato Luigi De

Finis e dell’avvocato Romano Niccolini che congiuntamente e

disgiuntamente la rappresentano e difendono giusta procura speciale a

margine del controricorso;

– controricorrente –

avverso l’ordinanza dei 7/11.12.2012 pronunciata nell’ambito del

procedimento iscritto al n. 7975/2012 dal tribunale di Brescia;

dato atto previamente che all’udienza pubblica del 4 febbraio 2016

per il ricorrente F.D. non sono comparsi nè l’avvocato

Pier Luigi Rocchi nè l’avvocato Fabio Aldo Chiarini;

udita la relazione della causa svolta dal consigliere Dott. Luigi

Abete.

Fatto

FATTO E DIRITTO

preso atto che la comunicazione ex art. 377 c.p.c., comma 2, dell’udienza del 4.2.2016 agli avvocati Pier Luigi Rocchi e Fabio Aldo Chiarini risulta eseguita anzichè al civico n. (OMISSIS) di via del Vascello, al civico n. (OMISSIS) della medesima via, ove i destinatari non sono stati reperiti;

ritenuto quindi che si impone la necessità di rinvio a nuovo ruolo, onde assicurare la presenza in udienza dei difensori del ricorrente, F.D., previa comunicazione della data della nuova udienza presso il civico n. (OMISSIS).

PQM

rinvia a nuovo molo;

si comunichi alle parti la data della nuova udienza, segnatamente ai difensori di F.D..

Così deciso in Roma, il 4 febbraio 2016.

Depositato in Cancelleria il 20 giugno 2016

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA