Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 12148 del 07/05/2021

Cassazione civile sez. I, 07/05/2021, (ud. 24/02/2021, dep. 07/05/2021), n.12148

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE PRIMA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. CRISTIANO Magda – Presidente –

Dott. MERCOLINO Guido – Consigliere –

Dott. PAZZI Alberto – Consigliere –

Dott. CARADONNA Lunella – Consigliere –

Dott. DOLMETTA Aldo Angelo – rel. Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA

sul ricorso 9494/2017 proposto da:

Rohde Nielsen A/S, in persona del legale rappresentante pro tempore,

domiciliata in Roma, Piazza Cavour, presso la Cancelleria Civile

della Corte di Cassazione, rappresentata e difesa dall’avvocato

Loganesi Cattani Roberto, giusta procura speciale per notaio

J.P. di (OMISSIS) del 17.2.2017, munita di Apostilla in data

20.2.2017;

– ricorrente –

contro

Associazione Cooperativa Muratori & Affini Ravenna – ACMAR

s.c.p.a., in persona del legale rappresentante pro tempore,

elettivamente domiciliata in Roma, via Barnaba Oriani n. 85, presso

lo studio dell’avvocato De Luca Filippo, che la rappresenta e

difende unitamente all’avvocato Di Gravio Valerio, giusta procura in

calce al controricorso;

– controricorrente –

contro

ACM s.c.p.a. in Concordato Preventivo, Cuti Conasi Soc. Cons. Coop.;

– intimate –

avverso il decreto della CORTE D’APPELLO di BOLOGNA, del 18/10/2016;

udita la relazione della causa svolta nella Camera di consiglio del

24/02/2021 dal Cons. Dott. ALDO ANGELO DOLMETTA.

 

Fatto

FATTO E DIRITTO

La Corte: rilevato che, con atto notificato in data 10 febbraio 2021, Rhode Nielsen A/S ha rinunciato ex art. 390 c.p.c., agli atti del giudizio pendente avanti a questa Corte, RG n. 9494/2017;

che, con messaggio di posta elettronica certificata in data 12 febbraio 2021, ACMAR s.p.a. ha dichiarato, ai sensi dell’art. 306 c.p.c., di accettare la rinuncia agli atti del presente giudizio, notificata da Rhode Nielsen A/S, e contestualmente di rinunciare al controricorso in Cassazione, con compensazione delle spese del giudizio;

essendo così cessata la materia del contendere, il processo dev’essere dichiarato estinto.

P.Q.M.

dichiara estinto il processo.

Così deciso in Roma, nella Camera di consiglio della Sezione Prima Civile, il 24 febbraio 2021.

Depositato in Cancelleria il 7 maggio 2021

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA