Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 11871 del 18/06/2020

Cassazione civile sez. VI, 18/06/2020, (ud. 23/01/2020, dep. 18/06/2020), n.11871

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE 2

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. LOMBARDO Luigi Giovanni – Presidente –

Dott. COSENTINO Antonello – Consigliere –

Dott. GRASSO Giuseppe – Consigliere –

Dott. CASADONTE Annamaria – rel. Consigliere –

Dott. GIANNACCARI Rossana – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA

sul ricorso per conflitto di competenza, iscritto al n. 19942/2019

R.G., sollevato dal Tribunale di Reggio Calabria con ordinanza del

03/06/2019 nel procedimento vertente tra:

M.V., da una parte;

e

MINISTERO DELL’INTERNO – COMMISSIONE TERRITORIALE PER IL

RICONOSCIMENTO DELLA PROTEZIONE INTERNAZIONE DI CROTONE, dall’altra;

ed iscritto al n. 2517/2018 di quell’ufficio;

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio non

partecipata del 23/01/2020 dal Consigliere Relatore Casadonte

Annamaria;

lette le conclusioni scritte del Pubblico Ministero, in persona del

Sostituto Procuratore Generale Patrone Ignazio, che ha chiesto alla

Corte di voler dichiarare la competenza del Tribunale di Catanzaro.

Fatto

RILEVATO

che:

– il Tribunale di Reggio Calabria ha proposto d’ufficio regolamento di competenza avverso la pronuncia del Tribunale di Napoli che, a seguito opposizione al diniego di protezione internazionale ed umanitaria pronunciato dalla Commissione Territoriale per il Riconoscimento della protezione internazionale di Crotone, declinava la competenza territoriale a favore del Tribunale di Reggio Calabria ritenendo che l’autorità amministrativa che aveva adottato il provvedimento opposto avesse sede nel relative distretto di corte d’appello.

Diritto

RITENUTO

che:

– in conformità a quanto osservato dal P.M., competente a decidere sull’opposizione al diniego del riconoscimento della protezione internazionale e di quella sussidiaria, ai sensi del D.Lgs. n. 25 del 2008, art. 35, è il tribunale del capoluogo del distretto di corte d’appello in cui ha sede la Commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale che ha pronunciato il provvedimento impugnato;

– poichè nel caso di specie il provvedimento di diniego è stato pronunciato dalla Commissione territoriale di Crotone, che ricade nel distretto di Catanzaro, va dichiarata la competenza territoriale del Tribunale di quest’ultima città, dinanzi al quale vanno rimesse le parti per il seguito.

P.Q.M.

La Corte dichiara la competenza del Tribunale di Catanzaro, cui rimette per il seguito.

Così deciso a Roma, nella camera di consiglio della Sesta sezione civile – 2, il 23 gennaio 2020.

Depositato in Cancelleria il 18 giugno 2020

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA