Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 11657 del 26/05/2011

Cassazione civile sez. trib., 26/05/2011, (ud. 10/03/2011, dep. 26/05/2011), n.11657

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TRIBUTARIA

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. LUPI Fernando – Presidente –

Dott. MERONE Antonio – Consigliere –

Dott. DI IASI Camilla – rel. Consigliere –

Dott. VIRGILIO Biagio – Consigliere –

Dott. GRECO Antonio – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ordinanza

sul ricorso proposto da:

T.R. (OMISSIS), elettivamente domiciliato in

ROMA, VIA PRINCIPESSA CLOTILDE 7, presso lo studio dell’avvocato

MAZZAMAURO CRISTINA, rappresentato e difeso da se medesimo;

– ricorrente –

contro

AGENZIA DELLE ENTRATE (UFFICIO MILANO (OMISSIS));

– intimata –

avverso la sentenza n. 57/2008 della Commissione Tributaria Regionale

di MILANO del 20.6.08, depositata l’1/08/2008;

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio del

10/03/2 011 dal Consigliere Relatore Dott. CAMILLA DI IASI;

E’ presente l’Avvocato Generale in persona del Dott. DOMENICO

IANNELLI.

Fatto

FATTO E DIRITTO

1. T.R. propone ricorso per cassazione nei confronti dell’Agenzia delle Entrate (che non ha resistito) e avverso la sentenza con la quale, in controversia concernente impugnazione di avviso di accertamento per Iva, Irpef e Irap relativo al 1999, la C.T.R. Lombardia, in riforma della sentenza di primo grado, dichiarava legittimo l’avviso opposto.

2. Giova preliminarmente rilevare che il ricorso è stato notificato a mezzo posta e che la ricorrente non ha prodotto, neppure successivamente al deposito del ricorso ovvero nel corso dell’adunanza in camera di consiglio, l’avviso di ricevimento nè risulta avere chiesto una rimessione in termini per tale produzione, con la conseguenza che, non avendo la parte intimata resistito, deve ritenersi mancante la prova del perfezionamento del procedimento di notificazione (v. SU n. 627 del 2008).

Il ricorso deve essere pertanto dichiarato inammissibile. In assenza di attività difensiva, nessuna decisione va assunta in ordine alle spese del presente giudizio di legittimità.

P.Q.M.

Dichiara inammissibile il ricorso.

Così deciso in Roma, il 10 marzo 2011.

Depositato in Cancelleria il 26 maggio 2011

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA