Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 11261 del 20/05/2011

Cassazione civile sez. II, 20/05/2011, (ud. 16/03/2011, dep. 20/05/2011), n.11261

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SECONDA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. SCHETTINO Olindo – Presidente –

Dott. BURSESE Gaetano Antonio – rel. Consigliere –

Dott. BUCCIANTE Ettore – Consigliere –

Dott. MAZZACANE Vincenzo – Consigliere –

Dott. PROTO Cesare Antonio – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

sentenza

sul ricorso proposto da:

STYL CONDOR SRL IN PERSONA DEL SUO LEGALE RAPPRESENTANTE

AMMINISTRATORE UNICO SIG. M.G. P.I. (OMISSIS),

elettivamente domiciliata in ROMA, PIAZZA ADRIANA 15, presso 2Q11 lo

studio dell’avvocato CERQUETTI ROMANO, 798 rappresentata e difesa

dall’avvocato CANTARINI ALFIO;

– ricorrente –

e contro

TEA SRL IN LIQ CONC PREV IN PERSONA DEL LIQUIDATORE SIC T.

S. E DEL COMMISSARIO GIUDIZIALE DOTT. B.D.;

– intimata –

avverso la sentenza n. 172/2005 della CORTE D’APPELLO di ANCONA,

depositata il 02/04/2005;

udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del

16/03/2011 dal Consigliere Dott. GAETANO ANTONIO BURSESE;

udito il P.M. in persona del Sostituto Procuratore Generale Dott.

FEDELI Massimo che ha concluso per l’estinzione, in subordine il

rigetto del ricorso.

Fatto

IN FATTO E DIRITTO

LA CORTE:

Rilevato che la Stvl Condor srl ha proposto ricorso per cassazione avverso la sentenza della Corte d’Appello d’Ancona n. 172/05 nella causa promossa dalla medesima contro l’intimata Tea srl;

Considerato che il procuratore della ricorrente con nota in data 21.2.11 ha comunicato che la controversia fra le parti in oggetto è stata definita transattivamente, per cui è venuto meno l’interesse a coltivare il ricorso in parola.

ritenuto pertanto che il presente ricorso dev’essere dichiarato inammissibile per sopravvenuta carenza d’interesse; nulla per le spese.

P.Q.M.

La Corte, dichiara il ricorso inammissibile.

Così deciso in Roma, il 16 marzo 2011.

Depositato in Cancelleria il 20 maggio 2011

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA