Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 10580 del 21/04/2021

Cassazione civile sez. III, 21/04/2021, (ud. 02/02/2021, dep. 21/04/2021), n.10580

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TERZA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. GRAZIOSI Chiara – Presidente –

Dott. FIECCONI Francesca – Consigliere –

Dott. SCRIMA Antonietta – Consigliere –

Dott. IANNELLO Emilio – rel. Consigliere –

Dott. DELL’UTRI Marco – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso iscritto al n. 17080/2018 R.G. proposto da:

Fratelli Mazzocchia S.r.l., rappresentata e difesa dagli Avv.ti

Italico Perlini, Gaetano Cappucci e Palmira Nigro, con domicilio

eletto presso il loro studio in Roma, via Guido D’Arezzo, n. 2;

– ricorrente –

contro

Meccanica Mazzocchia S.r.l. in liquidazione e in concordato

preventivo, rappresentata e difesa dall’Avv. Giorgio Pongelli, con

domicilio eletto in Roma, Via F.A. Gualtiero, n. 70, presso lo

studio dell’Avv. Davide Gastaldi;

– controricorrente –

avverso la sentenza della Corte d’appello di Roma, n. 3458/2018

depositata il 22 maggio 2018.

Udita la relazione svolta nella camera di consiglio del 2 febbraio

2021 dal Consigliere Iannello Emilio.

 

Fatto

FATTO E DIRITTO

rilevato che parte ricorrente, con istanza depositata in data 29 gennaio 2021, ha chiesto un rinvio della trattazione onde favorire il perfezionamento della proposta transattiva già sottoposta al vaglio degli organi della procedura concorsuale cui è sottoposta controparte; ritenuto che appare opportuno accogliere l’istanza.

P.Q.M.

rinvia la causa a nuovo ruolo.

Così deciso in Roma, nella Camera di consiglio della Sezione Terza Civile della Corte Suprema di Cassazione, il 2 febbraio 2021.

Depositato in Cancelleria il 21 aprile 2021

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA